BUON MARTEDI' AI LETTORI DEL BLOG PARLANDO DELLA LEGGE DI ATTRAZIONE CON GABRY



Buongiorno cari compagni di viaggio sui sentieri della vita. Oggi desidero parlarvi della "Legge di Attrazione" perchè mi arrivano continuamente domande che riguardano questo "delicato" argomento in cui molti hanno riposto la loro fiducia, salvo poi perderla appenacomprendono che non riescono a realizzare nulla.
Allora la domanda è: FUNZIONA O NON FUNZIONA? E SE FUNZIONA COME FARE PER ATTIVARLA?
Ora vi parlo come studiosa della Tradizione Occidentale, materia a cui mi dedico da oltre 40anni con impegno e perseveranza. La Scienza della Legge di Attrazione è conosciuta dalla Tradizione come la Legge del Pensiero. Un pensiero è un essere vivente, un essere vivente che agisce utilizzando una materia sottile che è in noi e attorno a noi. Questa materia non è organizzata perchè non ha ancora ricevuto delle forme. E come fare per imprimere queste forme? Si utilizza il "pensiero" come fosse creta, una pasta modellante e dobbiamo lavorare su di lei per creare bellezza, armonia, bontà e ciò di cui abbiamo necessità.
E' fondamentale utilizzarla prima di tutto per creare armonia intorno a noi, e quindi imparare a padroneggiare i nostri pensieri. Ho parlato di "modellazione" perchè dobbiamo imparare a pensare positivo, e solo quando siamo riusciti ad elevare il nostro pensiero sul piano eterico, allora possiamo dedicarci anche alla realizzazione delle nostre volontà. Tenete presente che tutto deve concorrere al bene supremo di tutte le creature e se pensate di realizzare per pensieri egoistici, vi circonderete di entità terribili che diverranno sempre più forti come più forte è il vostro egoismo.
Pensando al bene, alla gioia, alla positività, augurando a tutti gli esseri viventi la pace e la bellezza vi circonderete di entità elevate che cresceranno con la forza del vostro pensiero e contribuiranno alla realizzazione dei vostri desideri.

"“Un pensiero è un essere vivente. Nella sua regione, con i materiali sottili di cui è formato, il pensiero è un essere vivente che agisce. Per gli esseri umani l’ignoranza di questa verità è causa di molte difficoltà e prove. Non vedono, non sentono che il loro pensiero lavora, che costruisce o distrugge, e si permettono di pensare qualsiasi cosa e in seguito sono stupiti di quello che accade loro. Il pensiero è una realtà vivente, è per questo che dovete sorvegliarlo per proiettare soltanto i pensieri migliori: pensieri pieni d’amore, di bontà, di luce, d’armonia. Il vero sapere comincia da questo: dalla consapevolezza che il pensiero è una realtà. Sì, tutti i pensieri che facciamo, anche i più deboli e insignificanti, sono una realtà.” 

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Tornando alla  Legge di Attrazione, dopo questa necessaria premessa, nel prossimo post vi spiegherò come dirigere il pensiero affinchè collabori a realizzare ciò che vi proponete, pur che sia buono, bello e per il bene supremo di tutti.
Alla prossima...

Gabry Fogli