IL DIARIO DI UNA DONNA QUALUNQUE DI GABRY FOGLI






                                                                                                               Montegrosso d'Asti, 1/07/2014
​Buonasera cari compagni di viaggio sulle strade della Vita.
Vi scrivo dall'Isola della Sofferenza circondata dal mare dell'indifferenza.
Oggi è un giorno così, di quelli che aspetti solo che arrivino alla fine perchè non ne puoi più, quelli che segnano rofondamente il viso ed accentuano i solchi che raccontano la tua storia.
Anche io, come la grande Anna Magnani, li considero le tracce del mio passato e non ho mai pensato un solo momento di rinunciare a loro, ma ciò non significa che, a volte, questi segni sono più pesanti del solito perchè riflettono ciò che sei dentro, l'amarezza che provi e che senti anche in bocca, un amaro che ti ricorda chi sei, ciò che non potrai più fare, ciò che sei diventata.
I postumi della caduta fanno fatica a guarire, la gamba mi fa ancora molto male e non riesco a caricarci nemmeno quel po' di peso per arrivare al bagno. Sono a carico totale della mia famiglia, mangio nel salone con un apposito vassoio perchè la sedia a rotelle non passa dalla porta della cucina, e quindi sono solo io con il televisore.
E penso.
E sbaglio, perchè pensare troppo alla fine ti riporta al presente e al ricordo di ciò che eri, della bella ragazza prima, della signora elegante poi, della malata che non ha voglia nemmeno di pettinarsi, figuriamoci di truccarsi...quando hai male, ma male vero, fisico, forte, l'unico pensiero è che passi in fretta, certamente non pensi a imbellettarti o al rossetto. Ti viene voglia di prendere tutto e scagliarlo lontano. Che bella maschera saresti, con le lacrime che scendono lasciando solchi neri di mascara lungo le guance e con gli occhi che bruciano.
Pierrot, un triste patetico Pierrot.
Il dolore ti cambia, ti cambia profondamente, ti fa conoscere aspetti che pensavi di non avere o di non poter provare. Il dolore è la misura della tua devastazione.
E della tua forza.
Il dolore è............
 


Gabry Fogli

post scorrevoli

Post più popolari