ESCORT, BAMBINI E GRANDE FRATELLO.

Josie Cunningham, reporter, pregnant
 
Vagabondando nelle infinite vie di Internet mi è capitato di imbattermi in una notizia che, fino ad ora, non avevo mai letto.
Un signorina inglese di 23 anni e che di professione fa la "escort" è incinta di quattro mesi.
E dov'è la novità? La novità è che la giovane ragazza che fa il mestiere più vecchio del mondo ha dichiarato che è disposta ad abortire per partecipare al Grande Fratello inglese.
Tra l'altro non sa chi sia il padre del bambino...ma l'emittente inglese che in un primo tempo l'aveva scelta, quando è venuta a conoscenza che era incinta ha "raffreddato" i rapporti ed è per questo motivo che è nata l'idea dell'aborto.
Lei ha un sogno: guidare un Range Rover rosa brillante ed acquistarsi una grande casa e non può essere un piccolo bambino a mettersi tra lei e i suoi sogni.
I lettori del quotidino inglese "Mirror", rispondendo ad un sondaggio, hanno dichiarato al 93% che sono disposti a boicottare il programma.
Quanto può valere una piccola vita rispetto a una Range Rover rosa brillante?
Ci sono tanti modi per proteggersi da una gravidanza non voluta, e una che di professione fa la escort certamente li conosce.
Non voglio fare la moralista, nè giudicare il suo mdo di guadagnarsi da vivere, ma sono tanto dispiaciuta per quell'anima che, forse, non vedrà mai la luce.
E tutto per possedere oggetti.
Certo, crescere un figlio è impegnativo e lei dovrebbe saperlo visto che questo è il terzo.
Ma se credete che questo sia squallido aspettate...c'è un finale diverso....caduti i sogni di gloria televisiva la Cunningham ha deciso di portare a termine la gravidanza, ma ha pensato bene di vendere dei biglietti per assistere in prima fila al parto alla modica cifra di 12.600 € per riprenderla con foto e filmini.
Mi fermo qui. Per me è abbastanza.
Inoltre non so più che dire, mi ha congelato le parole e, se veramente dicessi ciò che penso, sarei di parte.
Del bambino, intendo.
Gabriella Fogli