Allarme Ostie drogate distribuite da falsi preti: Danno visioni. Le testimonianza e descrizioni

ostia 2


A cura di Adriana Costanzo
Ci troviamo a Medjugorje, ormai uno tra i luoghi più sacri al mondo. Qui le apparizioni della Vergine sono molte e i miracoli avvengono. Ma pare che alcune visioni non siano proprio frutto dell’intervento divino bensì di sostanze stupefacenti stranamente camuffate. L’allarme è stato lanciano da una pellegrina, Annalisa Colzi nel suo gruppo “Insieme contro il Maligno”. Secondo molte testimonianze confermate anche da altre donne ivi presenti, nel luogo dedicato alla Madonna si aggirerebbero figure di simil-preti, con lunghi mantelli, che distribuirebbero ostie non solo sconsacrate ma addirittura drogate. Gli effetti? allucinazioni e malori che in un posto sacro potrebbero essere attribuiti a un intervento soprannaturale e quindi non destare grossi sospetti. Voci sostengono che questi falsi prelati facciano parte di sette sataniche venuti in loco per disturbare i piani divini. Certo è che la Colzi invita non solo alla prudenza nell’accettare queste ostie ma anche al non baciare immagini sacre o altri oggetti di culto. A quante pare gli effetti sarebbero così lunghi da smaltire che davvero ci vorrebbe poi “La mano del Signore”. 


post scorrevoli