IL GUERRIERO E IL QUOTIDIANO (DA E-SPIRITUAL)



IMMAGINE REPERITA NEL WEB


Si può essere Guerrieri anche nelle piccole cose di tutti i giorni,
anche solo nel mostrare un sorriso pieno di amore, intensità e gioia
nei momenti in cui tutto va storto e le circostanze ci indurrebbero a
fare il contrario. Si può essere eroi anche nel cercare, tutti i
giorni, di far prevalere l'amore, la comprensione, l'equilibrio e la
positività anche a costo di sofferenze, di rinunce e di grande forza
di volontà. Occhio..un Guerriero non è un fanatico o un moralista, né
un bigotto, bensì una persona assetata di conoscenza che osserva se
stessa e il mondo che la circonda, sia esso visibile o invisibile, e
non giudica, ma fa tesoro delle proprie esperienze, consapevole che la
comprensione e il silenzio sono le chiavi che possono aprire qualunque
porta. Egli (o Ella) sa di avere in mano un grande potere: quello di
poter gestire e indirizzare le proprie forze e la propria energia
laddove Egli(o Ella) lo ritenga più opportuno.

Un Guerriero, infatti, sa che anche un solo pensiero può influenzare
positivamente o negativamente il mondo in cui viviamo e che noi tutti
esseri umani, nessuno escluso, siamo responsabili della qualità,
materiale ed energetica, dell'ambiente che ci circonda.

Per questo è così importante conoscersi e lottare per migliorarci, per
essere più "puri", perché, così facendo, miglioriamo non solo la
qualità della nostra vita, ma anche di quella degli altri. Certo non è
facile camminare sempre spediti e sotto il sole e più di una volta io
sono inciampato in dubbi, paure, crisi e sfiducia.Un guerriero, però,
sa che, perché arrivi l'alba, occorre che scenda la notte ed è quindi
disposto ad attraversare, senza spaventarsi troppo, le parti più
oscure e negative che albergano in Lui(Lei), senza dogmi, orgoglio,
false apparenze e ipocrisia. Ogni giorno è una nuova "prova" per un
Guerriero e guai ad illudersi di avere capito tutto, di essere
arrivato.

Un Guerriero non è tale perché vince, ma perché lotta, con forza e
dignità, anche nei momenti più bui e più difficili della propria
esistenza, anche messo di fronte alle proprie debolezze.

Un Guerriero della Luce desidera conoscere e amare se stesso, nel bene
e nel male, per poi rivolgere verso l'esterno la sua Luce. Beh..certo,
è dura, ma l'importante è avere, dentro di sé, il desiderio di farlo:
non avere paura, di perdere e di perdersi, perché chi affronta un
viaggio di questo tipo non può perdere e non si perderà mai: ha dalla
sua la forza del coraggio, dell'amore e dell'impeccabilità.

LA FRASE DEL GIORNO

MAPPA

MACRO