PENSIERI SPIRITUALI






Rifiuta tutto!  Non puoi studiare per essere ciò che sei.
Non devi capire niente per respirare.
Entrambe le idee, fare qualcosa e
non fare niente, sono impedimenti.
Gettali via! Non è difficile, è la tua natura.
Se non stai facendo niente e getti via l’idea
di non stare facendo niente, dove ti ritrovi?

"Voglio fare qualcosa” è una trappola.
”Non voglio fare niente” è un’altra trappola.
Si tratta soltanto della tua immaginazione.
Qualunque pratica stiate seguendo, continuate
finché non è la pratica a lasciarvi.

Getta via il desiderio di altri mondi, dei paradisi.
Gettalo via. Getta via il creatore dei cieli e del samsara.
Getta via anche lui. Dopo di che, getta via la rinuncia.
Rifiuta tutto, poi getta via il rifiuto.
Allora c’è libertà
(Sri Hariwansh W. Lal Poonja) 







Non c'è mai stata ...  Non abbiamo mai avuto, nel passato, tempi eroici,
e nemmeno una generazione pura.
Non c'è nessun altro qui oltre a noi, gente, e così
è sempre stato: persone indaffarate e potenti,
istruite, ambigue, importanti, timorose,
consapevoli di sé; persone che progettano, promuovono, ingannano
e conquistano; che pregano per i propri cari e desiderano fuggire
la miseria ed evitare la morte.
E' un'idea che indebolisce e offusca quella secondo cui un tempo
sarebbe esistito un popolo semplice, che conosceva Dio personalmente -
e che conosceva anche l'altruismo, il coraggio e le scritture -,
mentre per noi è troppo tardi.
Non c'è mai stata un'età più sacra della nostra,
e neppure una che lo fosse meno.
(Annie dillard, For the Time Being) 









Il giudizio ...  Il nostro spirito di giudizio, come un rovo tenace,
non cessa di invadere e di ricoprire il cammino
della nostra gioia.

Questo bisogno persistente di eliminare l'altro
a colpi di giudizio ci ammonisce allora
su una realta' su cui siamo inclini a non tenere conto:
siamo andati sino in fondo alla nostra paura dell'altro? ...

Perche' e come mai ci affidiamo così facilmente al giudizio
che diamo sull'altro prima che sia stata scambiata una parola,
che sia stata data una qualunque spiegazione?

Tutto avviene come se noi, credendo di conoscere la verita',
ci chiudessimo alla possibilità di intenderla.
(Lytta Basset) 









Il pensiero ...  La vita comincia
dove il pensiero finisce.
(Jiddu Krishnamurti










Ritornare all'affetto umano ...  Un aspetto della compassione consiste nel rispettare
i diritti e i punti di vista altrui.
Questa è la base della riconciliazione.
Lo spirito di riconcilizazione basato sulla compassione,
opera in profondità, sia che la persona ne abbia davvero
consapevolezza o meno.

La nostra fondamentale natura umana è la gentilezza; non importa in mezzo
a quanta violenza e altri eventi negativi siano passati: alla fine, la soluzione
giusta è ritornare al sentimento e all'affetto umano.

L'affetto o la compassione non sono quindi solo una questione religiosa,
ma qualcosa di assolutamente indispensabile nella nostra vita di ogni giorno.
(Dalai Lama - La via della tranquillità)

post scorrevoli

Post più popolari