AFORISMI E FRASI BELLE:"L’attenzione è la prima forma di amore." Simone Weil


Il suono dei silenzi


Come si puo’ entrare nel fiume se ti aggrappi alla riva?
Si puo’ solo ritornare alla spiaggia.
Solo lasciando la spiaggia,si entra dritti nel fiume.
Quindi al nostro interno sta fluendo una corrente di vita,
di consapevolezza divina, ma noi ci aggrappiamo
alla spiaggia, alla spiaggia del corpo.
Il vero obbiettivo e’ rangiungere l’oceano:
Il fiume diventa l’oceano e la consapevolezza individuale
diventa divina.
Quando una goccia si perde nel vasto oceano,
si raggiunge l’estasi suprema, il significato assoluto,
la bellezza totale della vita

OSHO. 





 
Il suono dei silenzi

Non puoi diventare una rosa, ma questa non è una ragione per diventare una spina.
Non puoi diventare una stella sfavillante nel cielo, ma devi diventare la nuvola scura che copre la sua luce? Lascia che ti dica un piccolo segreto:l’uomo che non diventa una spina diventa un fiore, e l’uomo che non diventa una nuvola scura diventa proprio la stella scintillante. 






 
Il suono dei silenzi

La prima cosa nella vita è saper cogliere l’occasione, la seconda è sapere quando bisogna lasciare perdere. 






 
Il suono dei silenzi

Chi getta semi al vento farà fiorire il cielo 





 
Il suono dei silenzi

è..la fede che ti fa..camminare sull'acqua....e fede non significa credere....ma avere la certezza ...( e più senti la certezza e meno hai bisogno di dimostrarla) 








 
Il suono dei silenzi

Credo che perfino la parola fine abbia un seguito.
Credo che i sogni troppo spesso rimangano tali.
Credo che crediamo solo in quello che ci rende comodo credere.
Credo che quello che nasca non necessariamente debba morire.
Credo di non aver tralasciato niente, a parte qualche piccolo dettaglio.
Io sono come tutti...
... e credo solo in quello che ho voglia di credere..... 





 
Autumn Boulevard

"E' una striscia di cielo
non diversa da prima
solo freddo d'autunno
e bianco color di farina."

Pioggia di Novembre, Vinicio Capossela
Art. Hee Jeong Kim 






 
Autumn Boulevard

"L’attenzione è la prima forma di amore."

Simone Weil 







 
Autumn Boulevard


"Di che colore sono i sogni dei bambini,
son come l’arcobaleno o
gialli come i pulcini?
Son del colore della vita,
come l’acqua che nasce pulita.
Color dell’amore e della speranza,
del color della tenerezza e dell’importanza.
Colore dell’amicizia e color della felicità,
come un cavallo che salta e sfida la gravità.
Son rossi e liberi come le coccinelle,
brillanti come le stelle.
Il colore della forza, grigio argento,
il colore della spada e l’armatura
il colore del coraggio sulla paura.
I sogni dei bimbi son soffici come il cotone,
sanno d’aria fresca
di latte caldo e tenero torrone!"

*dal blog "zia Mariù racconta"
Ill. Holly Hobbie 





 
Autumn Boulevard


"Lungo è l'elenco
che vogliamo fare,
ma scegli tu cosa portare: [...]
un giorno in più alla settimana;
una sciarpa al pupazzo di neve,
per i miei amici una storia breve.
Fino ad ora abbiamo scherzato
e con le parole abbiamo giocato.
Tu però non dimenticare,
due cose che devi portare:
un sorriso per chi non ce l'ha
e per tutti tanta bontà."

*dal web 







 
Autumn Boulevard

Buonissimissima giornata e una dolce domenica...

Art. Veronica Vasylenko 







 
Autumn Boulevard

"Non importa quanto viviamo,
ma con quanta luce dentro."

Roberto Vecchioni 






 
Autumn Boulevard


L'inverno e i piccini

"Quando il prato si riposa
e la neve vi si posa,
i bambini birichini
con i guanti e i berrettini
vanno insieme, spensierati,
dalle stelle accompagnati.
Si rivedon bei sorrisi,
dolci e freschi su quei visi
d'innocenti creature
pien di sogni d'avventure.
E così ciascun piccino
prende l'altro per la mano
e lo invita a inventare
un pupazzo da abbracciare.
Quella neve così bianca
si modella e non si stanca
degli artisti improvvisati
di pupazzi agghindati.
Poi, nel cielo,
immacolata,
fra le nuvole beata,
una luna ormai felice
sembra fare da cornice
a una scena immaginata
da una stella o... da una fata."
(A. Bellavia, Pinocchietti orsacchiotti burattini e
bambolotti. Filastrocche a volontà)

Art. Pauline Paquin 






 
Autumn Boulevard


La leggenda dell'albero di Natale

"Quando Gesù nacque, anche gli alberi, come gli animali e come gli uomini, vollero offrirgli i loro doni per consolare la sua povertà.
Solo l'abete non aveva fatto la sua offerta: infatti non sapeva che cosa dare.
Che cosa posso offrire, io, al Bambino? chiese agli altri.
Tu! - risposero - tu non hai nulla da offrire. I tuoi aghi aguzzi pungerebbero il bimbo, e le tue lacrime sono appiccicose di resina.
Il povero abete si senti molto infelice e disse con tristezza: - Avete ragione. Non ho proprio niente che sia degno di essere offerto al Bambino.
Un angelo udi quelle parole; ebbe compassione dell'abete cosi umile e decise di aiutarlo. In alto, nel cielo, le stelle cominciavano a brillare.
L'angelo chiese ad alcune di esse di scendere e di posarsi sui rami dell'abete.
Esse ubbidirono e il grande albero ne fu tutto illuminato.
Il Bambino Gesù lo vide e i suoi occhi brillarono di gioia. L'abete ne fu molto felice.
Molti anni dopo, le persone che conoscevano questa storia presero l'abitudine di far brillare in ogni casa, la vigilia di Natale, un abete carico di candele accese, come quello che aveva brillato davanti al presepio."

da: La leggenda dell'albero di Natale di F. Bessac
Art. Tasha Tudor 






 
Autumn Boulevard


L'albero delle filastrocche

"C'era una volta un albero
ma un albero strano,
era più grande di un gigante
e più piccolo di un nano.
Non stava per terra
e non aveva radici,
ma volava tra le nuvole
a cavallo di una bici.
Che era strano l'ho già detto
ma questo non è tutto,
era l'albero di Natale
ma anche un albero da frutto.
Dai suoi rami regalava:
mele, arance ed albicocche
e a ogni bimbo che passava
raccontava filastrocche."

M. Maiucchi, Le filastrocche del clown
Art. Eva Melhuish 







 
Autumn Boulevard


"Fuori il gelo, la neve che acceca,
la tremenda tempesta di vento.
Dentro, calda, la luce d'un fuoco
e un nido di gioia: l'infanzia.
Le magiche parole sentirai,
la bufera che rugge scorderai."

Lewis Carroll - Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò
Art. Helen Oxenbury 





 
Autumn Boulevard


"C'è un luogo dove la pace della natura
filtra in noi come la luce del sole tra gli alberi.
Dove i venti ci comunicano la loro forza
e gli affanni si staccano da noi come le foglie.
Non è difficile arrivarci:
basta guardarsi dentro
e avere un cuore pulito."

Romano Battaglia
Art. Kathy Hare 






 
La Casetta delle favole






 
La Casetta delle favole







 
La Casetta delle favole

Ci sono momenti in cui uno vorrebbe dire talmente tante cose che forse l’unico modo per dirle tutte è stare zitto.

☼ Leonardo Pieraccioni
☼ art Paul Sharp 






 
La Casetta delle favole

Tieniti accanto le persone che nella tua vita vogliono esserci, le altre lasciale andare.

☼ cit
 





 
La Casetta delle favole

Sei sensibile e ti dicono che sei depresso. Sei triste e ti dicono che sei noioso. Sei felice e ti dicono che sei superficiale. Sei arrabbiato e ti dicono che sei esagerato. La gente è veramente troppo confusa, il mio divano dà molte più soddisfazioni..

☼ Susanna Casciani
☼ art Elina Ellis




post scorrevoli

Post più popolari