BUONANOTTE A TUTTI I LETTORI DEL BLOG




Anche questa giornata va verso la sua fine e ci prepariamo al momento di coricarci per la notte. E per me inizia la parte della giornata che non vorrei mai affrontare perchè il sonno è una piccola morte ed ogni risveglio una nuova nascita.
Vorrei passare subito al risveglio, ma non è possibile...devo affrontare le mie paure per poter risorgere...dormo con la televisione accesa tutta la notte, con il volume al minimo, ma quelle luci che sprigiona e quel brusio di sottofondo mi danno sicurezza, mi pare che la vita di casa non si spenga del tutto, che il buio non è completo, che c'è continuità con il giorno. La maschera che indosso per respirare fa rumore, così come la bombola di ossigeno collegata ad essa, ed ho dovuto, anzi, mi correggo, abbiamo dovuto imparare a condividere la notte anche con loro.
Mamma non sta bene, è in ospedale da diversi giorni e oggi l'hanno spostata in un altro più attrezzato perchè non riescono a controllare alcune analisi e non hanno attrezzature più sofisticate. Non so nemmeno se verrà a casa per Natale.
Sono molto preoccupata e la tensione mi accompagna silenziosa.
Dormo con il telefono sul comodino, quando stamattina mi hanno telefonato dall'ospedale per avvisarmi del trasferimento, per un attimo mi si è bloccato il cuore.
Speriamo che Gesù Bambino ci porti un bel regalo per Natale, che mi lasci ancora un po' mamma, non sono pronta ad afrontare altro dolore, un dolore così forte.
Non ce la posso fare....Gesù ascoltami, ti prego, volgi il Tuo sguardo su di noi, facci questo grande regalo, riporta a casa mamma.
Buonanotte a tutti. E spero che lo sia anche la mia.
Gabry.

post scorrevoli

Post più popolari