A PROPOSITO DEL TABACCAIO CHE HA UCCISO UN DELINQUENTE...




Sto ascoltando "La gabbia" su LA 7 e stanno parlando del benzinaio che ha ucciso un delinquente, per la precisione erano tre zingari italiani e quello che è morto aveva una lunga lista di misfatti sul suo certificato penale.
La famiglia del delinquente morto ha fatto sapere che ricorrerà in giudizio perchè il benzinaio doveva farsi "gli affari suoi".
Io mi chiedo se siamo tutti impazziti...poi ci domandiamo perchè la gente si gira da una parte se assiste ad un furto o altro... Ora questo benzinaio dovrà guardarsi dagli zingari e difendersi per la Legge.
Quell'uomo per me è un eroe...ha messo a rischio la sua vita ed ha mirato alla gamba, non intendeva uccidere ed è spiaciuto di quanto è successo.
L'accusa è di eccesso di difesa: francamente lo trovo ridicolo, i tre zingari erano armati e gli hanno sparato.
Ma lo Stato dov'è? La sicurezza dei suoi cittadini è in gioco. I ladri entrano  nelle case in pieno giorno con gli abitanti all'interno   che vengono malmenati ed aggrediti.
Sapete qual'è la risposta dello Stato? Vogliono depenalizzare il furto !!!!
A questo punto difendersi da soli sta diventando l'unica soluzione possibile.
Siamo lasciati da soli, anche se le Forze di Polizia li arrestano, dopo pochi giorni sono nuovamente fuori, pronti a riprendere i loro "affari" interrotti.
Mi dispiace veramente per quel benzinaio, ma non riesco a provare pena per il rapinatore. Se imbracci un'arma e vai a far del male alle persone, devi mettere in conto che magari, in mezzo a tante pecore, c'è uno che alza la testa e si difende.
E può accadere che muori. E' la conclusione del "gioco" che hai iniziato. Tragica, ma possibile.
Ma il resto della popolazione si alza e va a lavorare e non sa che forse sarà l'ultimo giorno della sua vita.
Qualche settimana fa qui, ad Asti, dei delinquenti hanno aggredito un tabaccaio alla chiusura del negozio. La moglie è stata malmenata e lui è intervenuto per difenderla. Lo hanno ucciso davanti a lei e due bambini sono rimasti senza padre. Aveva solo 36 anni.
Troppo pochi per morire.
Scusate lo sfogo, ma qui c'è qualcosa che non funziona più come dovrebbe.
Almeno, questo è il mio sentire.
Gabry

LA FRASE DEL GIORNO

MAPPA

MACRO