BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

BUON LUNEDI' E BUON INIZIO SETTIMANA DA GABRY




Buonasera cari compagni di viaggio sulle strade della vita.
Ieri non sono stata presente ed oggi non potrò fare molto perchè la salute me lo impedisce.
Faccio una grossa fatica ad usare le mani e il lavoro di scegliere e incollare le immagini  richiede proprio l'uso delle mani e con una certa precisione. Anche a scrivere faccio molta fatica, non riesco a dosare la forza per premere sui tasti e salto parecchie lettere, il che mi obbliga a rileggere e correggere il tutto, altrimenti sarebbe difficile riuscire a comprendere che cosa ho scritto.
Inoltre la maschera facciale che uso per la respirazione notturna mio marito l'ha cambiata perchè va sostituita ogni tre mesi e questa nuova mi ha provocato una specie di callo sul naso molto doloroso. Certo, è una piccolezza, ma nel mucchio non so più cosa distinguere, ho dolori alle ossa, ai nervi e ai muscoli.
Mi sento con un cugino che, anche lui, è affetto da una patologia rara, la mielite del cono traverso, e questo conferma, da parte di padre, l'alterazione genetica.
Mi chiama perchè sono l'unica in grado di comprendere come  sta veramente, la moglie non vuole malati in famiglia ed a Natale lui era in ospedale per una riacutizzazione del male a far flebo di cortisone, mentre lei era con le figlie in montagna a sciare. Non  l'ha mai accompagnato una volta a una visita, e questo ragazzo si è visto crollare la sua vita, la salute e il matrimonio, tutto insieme.
Quando mi saluta piange, e così piango anche io, ma cerchiamo di farci forza a vicenda.
Credetemi, la salute non è un optional, non datela mai per scontata, perchè tutto si può aggiustare, ma se non hai la salute non puoi fare nulla, dipendi da tutti e vivere diventa cercare di sopravvivere combattendo quella che per molti sarà l'ultima battaglia.
Rispettate la vita, rispettate il vostro corpo perchè è una macchina perfetta, ma basta un granellino di polvere per bloccare tutto l'ingranaggio.
Ora vi saluto e vi auguro una serena e bella settimana.
Gabry

post scorrevoli