BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

BUONA DOMENICA A TUTTI I LETTORI DEL BLOG




Buonasera a tutti voi compagni di viaggio sulle strade della Vita.
Sto ascoltando la colonna sonora originale di Frozen mentre vi scrivo perchè adoro il film e il suo messaggio, che si tende a dare per scontato, ma che scontato non lo è, non lo è mai quando si parla di affetti, di Amore, di rispetto. Ho imparato a conoscerlo attraverso mia figlia, che ha 21 anni, non è piccola, e allora mi sono messa a guardarlo e l'ho trovato proprio bello, sia per l'animazione che per la colonna sonora, e l'ho riguardato un'altra volta insieme a mio marito ed è piaciuto anche a lui.
Oggi invece abbiamo guardato un film divertente e per un'ora e mezza ci siamo divertiti mangiando pop-corn.
Mio marito compra quei sacchetti che si cuociono nel microonde, pochissimi minuti e sono pronti e caldi senza sporcare nulla. Ci accontentiamo di poco, ma in quel "poco" troviamo la felicità e la gioia di stare insieme. Lui si dedica interamente a me, amministra tutte le mie medicine, me le somministra, calcola l'insulina in base ai valori glicemici, tiene sotto controllo l'ossigeno perchè bisogna ordinarlo per tempo, cambia tutti i filtri del respiratore, insomma, è la mia roccia, l'albero sotto a cui mi ristoro, è la vita che mi tende la mano.
Non è facile avere a che fare con la malattia, tanti ne sono sopraffatti e si arrendono, fuggendo.
Lui no, lui è al mio fianco per aiutarmi ad andare avanti, insieme.
Buona domenica a tutti e tanta, tanta gioia.
La si può trovare anche nel male.
Gabry

post scorrevoli