"LE PALME" DELLA DISCORDIA E LA CORRUZIONE

Buongiorno cari amici e compagni di viaggio sulle strade della vita. Oggi mi sento meglio e sono una leonessa, approfitto di questa pausa per aggiornare il blog. Oggi apro le notizie di Google news e una delle varie notizie attira la mia attenzione, quella di un politico siciliano che ha acquistato con i soldi dei contribuenti delle palme destinate agli spazi verdi pubblici e invece....



Questo signore si chiama Eugenio D'Orsi ed è l'ex presidente della Provincia di Agrigento.
Ha pensato bene di far "spostare" 40 (quaranta) palme nella sua residenza sotto la supervisione dell'addetto al giardino botanico comunale. Ma le palme sono solo l'ultimo anello di una catena di rimborsi fittizi e della costruzione della sua villa ad un costo irrisorio sfruttando abilmente la sua posizione.
Il "signore" ritiene che pensava al bene della sua famiglia e "che tutti fanno così".
Già. Però, caro "signore" sarà pure che tutti fanno così, ma io non ho una villa costruita con i soldi dei contribuenti. Siamo fra le nazioni più corrotte nel mondo, un primato che come italiana e come amante della mia Patria mi rende furiosa. Diciamo che abbiamo la classe politica più corrotta, ma ho fiducia negli italiani.
Spero di non bruciarmi la mano sul fuoco come qualcuno passato alla storia !!!
Gabry

post scorrevoli

Post più popolari