QUESTA SERA PARLIAMO DI AMICIZIA....




Buonasera cari compagni di viaggio sulle strade della vita. Oggi è stata una giornata abbastanza buona e ringrazio l'Universo per questo. Mia figlia ha dato un esame di inglese e l'ha superato. In questi giorni ha già dato due esami di giapponese e due di inglese tutti superati. Lei vuole andare a lavorare nel Regno Unito e fare traduzioni o insegnare italiano, questo perchè adora la letteratura, la storia e la cultura inglese.
Ho provato con il ricatto affettivo (mamma malata, sei lontana da casa ecc. ecc.), ma senza tanta convinzione anche perchè è precoce parlarne ora e poi, per quanto mi dispiaccia, deve vivere la vita che sceglie, senza mamma avvinghiata al piede tipo palla di cannone con catena!
Ho iniziato a leggere "L'Amore bugiardo" di Gillian Flynn e "Adulterio" di Paulo Coelho.
Promettono bene, ma, per ora, non posso dirne molto, ne riparliamo quando ho finito di leggerli.
Ho letto questa frase:
"Il migliore amico è colui che tira fuori il meglio di te."
  Henry Ford 

Mi ha fatto riflettere sulle persone che io considero amiche e a come mi sento in loro compagnia.
E' vero, l'amico sincero è colui che sa riprenderti quando, a suo parere, stai sbagliando, ma lo fa con Amore, anche con fermezza se serve, ma solo per il tuo bene massimo.
In questo modo estrae da me la parte più profonda, ed a volte fa male, molto male, e reagisco veementemente, ma quando le acque si calmano e ci rifletto, mi accorgo che aveva ragione.
L'amico si fa carico anche della tua reazione, la mette nel conto, ma sa che è necessario estrarre i metalli pesanti e trasformarli.
Ho poche vere amiche e una, in particolare, è più di una sorella, so che in qualsiasi momento avessi bisogno lei prende un'areo e arriva (vive a Roma). Era presente alla nascita dei miei nipoti, di uno ne è anche la madrina, le lascio la mia casa in mano, trascorre con noi Natale e l'ultimo dell'anno, c'è sempre alla fine ed all'inizio e festeggia con i miei figli. Abbiamo   trascorso nottate insieme a chiacchierare, quando camminavo esploravamo insieme le chiese romaniche scattando centinaia di foto che poi commentavamo a casa.
Abbiamo discusso ? Siiiii, decine di volte, ognuna di noi ha una forte personalità, ma io so, così come lei sa, che il nostro parlare non è mai per ferire, ma per chiarire.
Mi ha aiutato in tutti i modi possibili, così come io fo fatto con lei.
"Il migliore amico è colui che tira fuori il meglio di te."
E' vero, l'ho provato sulla mia pelle e nel mio cuore.
Vi auguro una bella amicizia, ve lo auguro davvero.
Gabry

LA FRASE DEL GIORNO

MAPPA

MACRO