BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

AI LETTORI DEL BLOG




Buonasera a tutti voi, cari compagni di viaggio sulle strade della Vita.
Ogni giorno ricevo tantissima posta e molti messaggi sono di persone disperate, che non sono più in grado di prendere in mano la propria vita e sono vittime del male del secolo, la depressione.
La depressione è uno stato interiore terribile, nulla ha più importanza, persino l'igiene personale diventa un fardello pesante. Inoltre spesso si accompagna a crisi di ansia o di panico, ulteriori situazioni di grande stress.
Descrivere lo stato depressivo non è semplice...è come se si spegnessero le luci e le tenebre avvolgono l'anima tenendola stretta nel pugno. La sofferenza è tanta, troppa, difficile da sopportare.
Quando leggo ciò che scrivono mi si stringe il cuore e vorrei tanto avere una ricetta semplice per guarire. Ma non sono un terapeuta che, in questi casi, è assolutamente consigliato.
Inoltre tante persone ritengono che andare dallo psicologo sia come affermare che si è matti, questo vale specialmente per chi vive in piccole comunità, dove tutti si conoscono.
I mali dell'animo umano sono terribili e spesso, purtroppo, non sono compresi da chi vive in famiglia con il malato.
Siamo esseri fragili e sensibii.
L'inferno non è lontano, è dentro di noi.
Gabry

post scorrevoli