BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

BUON MARTEDI' AI LETTORI DEL BLOG



Buonasera cari compagni di viaggio sulle strade della vita.
Vi incollo una frase che mi ha fatto riflettere per condividerla con voi:
"Ciò che la gente si aspetta che accada è sempre differente da ciò che poi realmente accade; da questo viene una grande delusione; così va il mondo."
Sutta Nipâta 


In effetti sono proprio le aspettative che ci rendono infelici. Gli antichi sostenevano che non dovremmo mai averne ed accettare tutto ciò che la vita ci porta, sia nel bene che nel meno bene (non riesco a scrivere male).
Non posso affermare che sia facile non avere aspettative, solo i grandi Esseri hanno raggiunto un tale grado di spiritualità da essere immuni ad ogni tipo di aspettativa. 
Noi, esseri normali, cadiamo sovente in questa trappola. Ci aspettiamo che nostro marito o nostra moglie comprenda che cosa ci passa per la testa e ci rimaniamo male quando ci accorgiamo che non riesce a interpretare certi silenzi o sguardi tristi.
Ci aspettiamo che il nostro più caro amico comprenda i nostri stati d'animo, ma sovente non accade.
Ci aspettiamo che il collega di lavoro si comporti in un certo modo, ma non lo fa.
E l'aspettativa delusa crea risentimento, crea rabbia, crea disperazione.
E, soprattutto crea delusione, ed essere delusi è veramente triste.
Che dirvi, cari amici...più riuscite a non crearvi aspettative e meno soffrirete di delusione.
Buon proseguimento di serata.
Gabry

post scorrevoli