BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

UN PENSIERO DI AIVANHOV





« La tendenza naturale degli esseri umani è quella di imporsi, di esigere e di costringere gli altri senza domandarsi se quelle pretese siano giustificate. E la cosa straordinaria è che questo sembra loro facile da realizzare. Dichiarano: «Sono io che decido! Sono io che comando!». Non prevedono che incontreranno ogni sorta di opposizioni – pur essendo ciò prevedibile! – e che si impegnano così in una lotta dalla quale usciranno esauriti e perfino malati.
Coloro che hanno la tendenza a voler sempre imporsi si analizzino. Certo, molti sosterranno che la loro professione li costringe ad assumere grandi responsabilità, che il loro lavoro li sfinisce perché le condizioni sono deplorevoli, che gli impiegati e le persone che hanno intorno creano loro continue difficoltà… No, la stanchezza non proviene dal lavoro quando si sa come lavorare e come comportarsi nei confronti delle persone con le quali si lavora; la stanchezza viene dal fatto che si confonde troppo spesso “lavorare” con “imporsi”. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

post scorrevoli