BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

CI SONO ANCORA...BUON MARTEDI'



Buonasera a tutti e grazie a chi mi ha scritto per farmi sentire la sua vicinanza.
Come ormai sapete se non scrivo è perchè sto male, male che le medicine non riescono a sconfiggere, giorni e notti passate a rigirarsi in cerca di una posizione che porti un sollievo che non arriva in nessun modo.
Vi auguro fortemente che la salute vi sia la compagna principale perchè tutto si può affrontare quando c'è la salute, ma, se manca, tutto diventa immediatamente più difficile, e la pena, oltre che mia, è anche di chi mi sta a fianco e non può fare nulla per alleviarla.
Oggi è il nostro anniversario di matrimonio e mio marito è arrivato con uno splendido mazzo di rose rosse dal gambo lungo accompagnate da un biglietto che mi ha commosso più dei fiori.
Il nostro amore ha superato tante tempeste, ma ci siamo sempre salvati insieme, afferrandoci agli scogli e riuscendo, in qualche modo, ad arrivare alla riva.
Ci amiamo come il primo giorno, godiamo della nostra complicità, dal comprendersi senza bisogno di parole e anche far l'amore, quando la malattia lo consente, è sempre una esplosione di colori, un cercarsi come fosse il primo giorno. E questo è un miracolo in cui tutti e due ci siamo messi in gioco.
A volte la vita ti riserva sorprese inattese, difficoltà oggettive, discussioni e litigi ma, riprendendo la calma, ci siamo sempre chiariti perchè c'era la volontà di tenere viva la famiglia e, a turno, qualcuno cedeva.
E cedere, in questi casi, non è mai una sconfitta se ami il/la tuo/a compagno/a.
L'orgoglio è sempre un cattivo consigliere e non abbiamo mai permesso che prendesse il sopravvento.
Buona serata a tutti e...grazie, grazie di esistere.
La vostra Gabry

post scorrevoli