Giornata Mondiale dell’orgasmo il 31 luglio

Il prossimo 31 luglio si celebrerà la Giornata Mondiale dell’orgasmo. Questo atto fisiologico che viene dato scontato per tutti, va sottolineato, è in realtà uno sconosciuto per almeno una donna su 5.
SP_ManualeSexy_Interno-estratto1

L’orgasmo femminile è facilmente considerabile un mistero. Scientificamente ed anatomicamente sappiamo che stimolando la clitoride in un certo modo, con una specifica lubrificazione la donna possa provare piacere e sappiamo perfettamente come funziona quello maschile, sia quello derivante dalla normale stimolazione del pene sia quello prostatico.
Ma non si possono dimenticare tutte quelle persone che per un motivo od un altro soffrono di anorgasmia o hanno difficoltà a raggiungerlo. Si tratta di una “celebrazione” così importante, la Giornata Mondiale dell’orgasmo,a tal punto di essere l’unica che a livello globale viene ricordata sia il 31 luglio che il 21 dicembre. Ma tralasciando queste che sono informazioni di “colore”, la verità pura è che non tutte le donne hanno avuto la fortuna di sperimentare l’orgasmo e mettendo da parte la diatriba tra sessuologi, ancora presente, sul punto G e la sua esistenza, è necessario fare in modo che loro abbiano tutti gli strumenti per capire cosa non va e risolvere i loro problemi.
Se si sospetta che alla base vi sia un problema fisico come la scarsa lubrificazione, o del dolore durante l’atto, è bene rivolgersi al proprio ginecologo per chiedere consiglio: non bisogna avere paura di chiedere aiuto. Se si pensa che al contrario il blocco sia psicologico, è bene fare in modo tale che la donna si senta a suo agio con il proprio corpo, trovando in maniera serena le risposte che cerca. “Manuale Sexy” può essere una soluzione in tal senso: è una sorta di vademecum sotto forma di fumetto scritto da Mirka Andolfo e uscito a maggio del 2015 dove si affrontano tutte le “situazioni tipo” riguardanti il sesso, dalle posizioni all’estetica. Un modo facile e divertente, per le donne, di comprendere come sciogliere alcuni dubbi e godere di più del rapporto sessuale senza fingere l’orgasmo.



MACRO

Etichette

Mostra di più

POST PIU' POPOLARI