BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

UN PENSIERO DI AIVANHOV


Risultati immagini per IMMAGINI BLOGGER NATURA MERAVIGLIOSA


« Nell’Antico Testamento, Mikhaël è l’arcangelo che, a capo delle armate celesti, riporta tutte le vittorie; e nel Nuovo Testamento, nell’Apocalisse in particolare, è lui che alla fine dei tempi abbatterà il drago.
È detto anche che quando Mosè morì, il diavolo volle impadronirsi del suo corpo, e fu l’arcangelo Mikhaël che gli si oppose per strapparglielo. Numerosi dipinti e icone rappresentano l’arcangelo con una bilancia in mano, nell’atto di pesare, dopo la loro morte, le azioni degli umani: su un piatto si accumulano le buone azioni, sull’altro quelle cattive. Nel frattempo il diavolo è là, pronto a trascinare l’uomo nel suo regno infernale, ed è furioso, digrigna i denti, vedendo Mikhaël aggiungere sul piatto un’ultima buona azione che farà pendere la bilancia dalla parte del bene e della salvezza.
La festa di san Michele si situa nel segno della Bilancia, all'inizio dell’autunno. L’autunno è la stagione dei raccolti: si raccolgono i frutti, si gettano quelli guasti e si conservano quelli sani. Gesù diceva che gli uomini si riconoscono dai loro frutti. In un certo senso si può vedere in ogni raccolto una forma di giudizio. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov 





post scorrevoli