BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

INNO ALLA LUCE (Pistis Sophia)



The Greek Goddess Sophia: Plato, following his teacher, Socrates (and, it is likely, the older tradition of Pythagoras), understands philosophy as philo-sophia, or, literally, the love of Wisdom. This understanding of philosophia permeates Plato's dialogues, especially the Republic. In that work, the leaders of the proposed utopia are to be philosopher kings: rulers who love sophia, Wisdom.:

A te ho elevato la mia forza o Luce!  Ho creduto in te, non permettere che gli Arconti dei dodici eoni mi odino e si rallegrino su di me. Giacchè non saranno confusi tutti coloro che credono in te; restino nelle tenebre coloro che mi hanno privato della mia luce, non ne traggano alcun vantaggio; sia invece tolta da loro. Indicami le tue vie, Luce.Su di loro sarò salva.Indicami le tue strade,affinchè sia salvata dal cao. Guidami alla tua luce, conosca che tu, Luce, sei il mio liberatore.Su di te porrò la mia fiducia lungo tutto il mio tempo. Liberami Luce,giacchè la tua misericordia è eterna. Non imputarmi, Luce, la trasgressione che nella mia ignoranza commisi all’inizio; liberami,piuttosto, luce, per opera del tuo grande mistero che perdona i peccati a motivo della tua bontà. La Luce è infatti buona e retta; perciò mi concederà la via della libertà dalla mia trasgressione. Tutte le conoscenze della Luce sono liberazioni, e sono misteri per tutti coloro che cercano i luoghi della sua eredità e i suoi misteri. Per amore del mistero del tuo nome, perdona, Luce, la mia trasgressione. Essa è grande. A ognuno che ha fiducia nella Luce, essa concede il mistero che vuole.La sua anima dimorerà nei luoghi della Luce e la sua forza erediterà il tesoro della Luce. La Luce dà forza a chi crede in essa; il nome del suo mistero è di coloro che hanno fiducia in essa. Indicherà loro il luogo della Verità, che è nel tesoro dela Luce. Ma io ho creduto sempre nella luce. Essa infatti libererà i miei piedi dai vincoli delle tenebre. Guarda Luce e liberami, poiché nel caos hanno tolto il mio nome. Molto più numerose di tutte le emanazioni sono le mie afflizioni e la mia angustia. Liberami dalla mia trasgressione e da queste tenebre. Vigila sulla mia forza, liberami, non permettere che io resti in questa tenebra,poiché ho creduto in te ed essi mi hanno giudicata una grande stupida,per il fatto che ho creduto in te,o Luce Ed ora, Luce,libera le mie forze dalle emanazioni dell’Arrogante che mi opprimono. Ora, chi è sveglio, sia sveglio. 

http://mikeplato.myblog.it/2013/10/12/inno-alla-luce-pistis-sophia-5726914/

post scorrevoli