BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

La compassione non è una parola – J. Krishnamurti

Kuan Yin (Buddhismo Cinese) Dea della compassione e guarigione.  Nel Taoismo è la Dea della misericordia:  

                               Kuan Yin (Buddhismo Cinese) Dea della compassione e guarigione.
                                              Nel Taoismo è la Dea della misericordia





Il pensiero non ha la minima possibilità di coltivare la compassione. Con la parola compassione io non intendo qualcosa che sia l’opposto, l’antitesi dell’odio, della violenza. Se in noi non c’è una compassione profonda, diventeremo sempre più spietati e disumani nelle
nostre relazioni reciproche. Avremo delle menti meccaniche che funzionano come computer, addestrate a compiere determinate funzioni; continueremo a cercare la sicurezza, sia fisica che psicologica, e perderemo contatto col senso della vita, con la sua straordinaria profondità e bellezza. 
Quando parlo di compassione, non intendo qualcosa che si possa acquisire. La compassione non è una parola, non è qualcosa che appartiene al passato, ma è qualcosa che agisce nel presente; è il verbo e non la parola, il nome, il sostantivo. C’è differenza tra il verbo e la parola. Il verbo è azione nel presente, mentre la parola proviene sempre dal passato e quindi è qualcosa di statico. Potete conferire del movimento, della vitalità a una parola, a un nome, ma il verbo è un’altra cosa. Il verbo è il presente…
La compassione non è un sentimento, non è vaga simpatia o compartecipazione. Non è qualcosa che il pensiero possa coltivare; non potete imporle una disciplina, un controllo; non potete reprimerla, né per accostarvi ad essa vi basta la gentilezza, l’educazione, la dolcezza e così via. La compassione affiora solo quando il pensiero (caotico – ndr) è stato definitivamente sradicato.

– Jiddu Krishnamurti –

post scorrevoli