BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

COME RIMUOVERE LA RITENZIONE IDRICA, ECCESSO DI SALE E SCORIE NEI RENI CON QUESTA ERBA


DI RICCARDO LAUTIZI  

Il prezzemolo è un’erba il cui succo è uno dei più potenti che ci siano. Era noto già nell’antichità tanto che i Greci lo utilizzavano per i suoi poteri terapeutici sui reni, vescica e il mal di denti, mentre gli Etruschi lo ritenevano una pianta magica e per questo lo usavano per realizzare degli
unguenti miracolosi. Eppure non c’è troppa fantasia in tutto questo perché il prezzemolo può davvero fare miracoli per la nostra salute.
Oshawa, il padre della macrobiotica, ovvero la scienza di curarsi con il cibo, diceva spesso
una ciotola di prezzemolo crudo tritato non dovrebbe mai mancare sulla nostra tavola!”.
E lo stesso Norman Walker, padre del crudismo e dell’uso terapeutico dei succhi di frutta e verdura, scrive nel suo libro “Succhi di frutta e verdura“:
“Il succo crudo di prezzemolo è uno dei più potenti che ci siano. E’ essenziale per il metabolismo dell’ossigeno e per mantenere la funzionalità delle ghiandole surrenali e della tiroide. I suoi elementi hanno la proporzione perfetta che ha un effetto curativo sui vasi sanguigni, capillari e arterie. E’ un alimento eccellente per il tratto genito-urinario, è utile in caso di calcoli ai reni e vescica, nefrite e altri disturbi renali. Funziona anche con tutti i disturbi che riguardano gli occhi e i nervi ottici. Non ne va bevuto più di una tazzina al giorno miscelato con succo di carota, perché è davvero molto concentrato.”
E nel suo altro capolavoro, “Guida alla dieta vegetariana”, afferma:
“Il prezzemolo è uno dei cibi più potenti del regno vegetale. Sotto forma di succo, se estratto in maniera adeguata e completa, è sconsigliabile assumerne più di 120 g al giorno se lo si beve senza aggiunta di altri succhi vegetali, poiché altrimenti può creare disturbi gravi al sistema nervoso. Se miscelato con succo crudo di carota e di sedano, è un ottimo nutrimento per gli occhi, per i reni e per la vescica e allevia le infiammazioni dell’uretra e degli organi genitali.”
Per farti capire quanto è ricco il prezzemolo considera che, a parità di peso, il prezzemolo contiene 4 VOLTE la quantità di vitamina C dell’arancia!
Gli Etruschi consideravano il prezzemolo una pianta magica, utile nei riti propiziatori e nella medicina tradizionale. Era così usato dai Romani che nacque il detto “essere come il prezzemolo” per indicare qualcosa onnipresente.
Il prezzemolo è ottimo come disinfettante delle vie respiratorie, neutralizza gli effetti nocivi del tabacco, elimina la sensazione di nausea e vomito. Contrasta l’artrite e riduce l’edema articolare, grazie all’apigenina, un flavonoide che il prezzemolo contiene in alte concentrazioni, che previene artrosi e tumori.
Gli anni passano e nostri reni filtrano il sangue, eliminando i sali, tossine e le eventuali sostanze indesiderate che entrano nel nostro corpo. Con il tempo, i sali si accumulano stimolando la formazione dei calcoli renali che affaticano i reni e ne limitano le funzioni. Il prezzemolo è l’ideale come cura e prevenzione per i calcoli renali perché li scioglie facilitandone l’espulsione.
Il prezzemolo è uno dei più potenti rimedi naturali per ripulire i reni oltre ad offrire numerosi altri benefici.
Questo rimedio è particolarmente indicato per te in caso di:
  • Pulizia e disintossicazione dei reni
  • Ritenzione idrica
  • Cistite e infezioni urinarie
  • Consumo di troppo sale
  • Dolori mestruali
  • Dolori alla parte bassa della schiena
  • Problemi alla vescica
  • Dolori durante la minzione
  • Gonfiore
  • Stanchezza
  • Sapore metallico in bocca
  • Sentire freddo in qualsiasi periodo dell’anno
  • Glicemia fuori dalla norma
RICETTA 1
Inserisci nell’estrattore 30 grammi di prezzemolo e 1000 grammi di carota, bevi il succo due volte al giorno a stomaco vuoto.
RICETTA 2
Se non hai l’estrattore puoi mettere 30 grammi di prezzemolo nel frullatore con un bicchiere d’acqua e frullare il tutto.
RICETTA 3
Taglia il prezzemolo finemente e mettilo a bollire in 1 litro d’acqua per 10 minuti. Fai raffreddare e filtra in una bottiglia d’acqua di vetro. Conservalo in frigo e bevi 2 bicchiere al giorno per depurare i reni.
Il prezzemolo è un disintossicante naturale che aiuta a purificare non solo i reni, ma anche il fegato e le vie biliari, ripulendo così la pelle da macchie o acne.

NOTA. Le donne in gravidanza e allattamento devono usare il prezzemolo moderatamente perché alcuni oli essenziali in esso contenuti potrebbero stimolare le contrazioni uterine o provocare aborti spontanei, oltre che regredire la produzione di latte materno. 



post scorrevoli