BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

HERPES LABIALE. RIMEDI NATURALI PER UNA GUARIGIONE VELOCE

Nel sottostante articolo si parla di un problema molto comune e diffuso e che, prima o poi, ci riguarda tutti da vicino. Buona lettura.

di RICCARDO LAUTIZI



L’herpes labiale è una infezione che si manifesta sulle labbra e spesso anche su guance e palato dovuta ad un ceppo virale chiamato herpes simplex tipo 1 (HSV-1).
Queste infezioni virali causano piccole vescicole piene di liquido che si sviluppano sulla pelle e sulle mucose. Il motivo più comune di sviluppare l’herpes labiale sulla bocca è
l’infezione da HSV-1. Questo ceppo di solito provoca piaghe doloranti intorno alle labbra o alla bocca, quelle che alcuni descrivono come “bolle di febbre.” Si può essere infettati da HSV-1 da bambini, e quindi far rimanere silente il virus nel corpo finché il sistema immunitario viene indebolito, e possono emergere i sintomi puntiformi. L’HSV-2 è comunemente chiamato herpes genitale perché di solito sintomi intorno ai genitali.
Se non trattato, l’herpes labiale di solito dura circa 10-14 giorni e crea disagio provocando arrossamento, dolore, bruciore e spesso imbarazzo estetico. Molti si chiedono se vi è una cura naturale per l’herpes o sono alla ricerca di modi veloci per guarire l’herpes per sempre.
Anche se tecnicamente il virus che causa l’herpes (sia sulla bocca sia sui genitali) non è curabile nel senso che rimane a vita all’interno del corpo una volta che siamo stati infettati, ci sono molti rimedi naturali per mandarlo in remissione e non fargli prendere il sopravvento sul nostro organismo così da potercene dimenticare per sempre.
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, si stima che i due terzi della popolazione mondiale (circa il 67 %) sotto i 50 anni sono infettati con il virus herpes simplex di tipo 1.

Come trattare l’ Herpes labiale naturalmente

Infatti molte persone con herpes non manifestano alcun sintomo, soprattutto a lungo termine, una volta imparati a gestire i focolai. Con il rafforzamento del sistema immunitario attraverso una dieta sana, cambiamenti nello stile di vita e prendendo rimedi naturali durante i periodi di attività del virus, si può contribuire a mantenere qualsiasi virus dormiente, tra cui l’herpes.
Non tutte le persone infette sperimentano le piccole ulcere di herpes labiale durante la vita o anche subito dopo aver contratto l’infezione. Il fatto che ad alcune persone non compaiano sintomi, ad altre compaiano gravi focolai,  il grado di contagio e il tempo di guarigione delle ferite  sono tutti fattori dipendenti dalla risposta immunitaria individuale.

I migliori alimenti per il trattamento dell’Herpes labiale

Se avete intenzione di mantenere silente il virus, il primo passo è quello di migliorare la funzione immunitaria, stimolando l’assunzione di nutrienti. Includere questi alimenti salutari nella vostra dieta per mantenere il virus dormiente, per quanto possibile:
1.Gli alimenti ricchi di L-lisina. Questo amminoacido può impedire la replicazione del virus dell’herpes. Si trova principalmente in yogurt, carne bianca, legumi.
2.Verdure rosse e arancioni. Queste verdure contengono antiossidanti, come i carotenoidi, bioflavonoidi e vitamina C e aiutano la guarigione delle ferite sulla pelle e aumentano l’immunità generale.
3.Alimenti ricchi di Omega 3. Gli acidi grassi essenziali omega-3 aiutano nel trattare l’infiammazione e la riparazione dei tessuti. Possono essere assunti tramite integratori o attraverso il pesce specialmente alici, aringhe, salmone, tonno e sgombro. (Io eviterei il tonno per il pericolo del mercurio e il salmone allevato perché può contenere parecchie tossine).
4. Alimenti ricchi di Proteine. Il corpo non può guarire senza proteine a sufficienza necessarie per le membrane cellulari e la riparazioni dei tessuti. I cibi più ricchi di proteine sono frutta secca, semi, legumi, uova, carne e pesce.
5. Alimenti ricchi di Zinco. Lo zinco è necessario in molte reazioni chimiche che aiutano a ricostruire la pelle e a proteggere il corpo da virus o infezioni. Creme allo zinco sono efficaci non solo per il trattamento a freddo del dolore, ma anche per prolungare la remissione dell’herpes. I cibi più ricchi di zinco sono: frutta secca (specialmente gli anacardi), semi di zucca, uova, lenticchie e carne rossa (quest’ultima da consumare con moderazione).

Gli alimenti che possono peggiorare l’Herpes labiale

Alcuni alimenti possono aumentare l’infiammazione, indebolire le difese immunitarie e peggiorare l’irritazione della pelle. Evitare i seguenti alimenti per quanto possibile, per limitare la gravità del focolaio e la durata.
1.Zuccheri. Lo zucchero e i dolcificanti in generale che sono alimenti ad alto indice glicemico sopprimono la funzione immunitaria e possono peggiorare l’infiammazione. Attenti agli ingredienti dei prodotti confezionati in cui lo zucchero o sciroppo di glucosio-fruttosio sono ormai onnipresenti.
2.Alcol. Elevate quantità di alcol (oltre al fumo e l’uso di altre droghe) sopprimono la funzione immunitaria e possono dare sintomi come stanchezza, dolori e infiammazione della pelle.
3. Prodotti alimentari raffinati. Evitare tutti i prodotti da forno preparati con farine bianche, inclusa la pasta e i vari snacks. L’eccesso di glutine e l’elevato indice glicemico favoriscono l’infiammazione intestinale con conseguente abbassamento delle difese immunitarie.
4.I cibi acidi. Questi alimenti possono irritare l’herpes labiale e causare peggioramento del dolore o bruciore. Evitare pomodori, arance, aceto o altri agrumi quando si ha un focolaio attivo per evitare che l’acido ci tocchi le ferite aperte. Una volta che il focolaio è scomparso si può tornare a consumarli.
5.Gli alimenti ricchi di L-arginina. Questo amminoacido potrebbe leggermente stimolare la replicazione del virus dell’herpes. Gli alimenti da diminuire intorno al periodo di focolaio includono quelli contenenti grano (carboidrati più raffinati) e cioccolato.

Rimedi naturali per l’Herpes labiale

1. Erbe antivirali. Le migliori erbe antivirali da usare includono sambuco, calendula, echinacea, aglio, astragalo e radice di liquirizia. Si possono applicare in crema per un risultato più veloce o anche consumarle come tisane sarà utile.
2. Propoli. Applicare qualche goccia di propoli nella piaga causata dall’herpes. Sentirai un bruciore ma passerà subito e già nel giro di alcune ore la piaga comincerà a rimarginarsi. Puoi usare un cotton fioc per facilitarti.
3. Vitamina C (1.000 milligrammi al giorno): migliora la funzione immunitaria tenendo così il virus dormiente.
4. Crema di Zinco. Applicata nella zona da trattare aiuta nella ricostruzione della pelle per accelerare la guarigione. 
5. Oli Essenziali. Gli oli essenziali che possono aiutare a curare l’herpes sono l’olio di chiodi di garofano, l’olio di tea tree e l’olio di mirra. L’olio di tea tree è uno degli oli più comuni utilizzati sulla pelle per il suo potere antivirale naturale e per le sue proprietà antibatteriche. Basta applicare alcuni di questi oli essenziali tre volte al giorno sulle zone in cui è presente l’herpes labiale, facendo attenzione a usarne una quantità molto piccola (da una a tre gocce). Se avete la pelle sensibile, provare a mescolare gli oli essenziali con un olio vettore per diluirne un po’ la forza, come ad esempio la jojoba o l’olio di cocco.
6. Aglio. L’aglio è una delle sostanze che tutti abbiamo in casa ed ha un grandissimo potere antivirale ed antimicrobico. Prendi un spicchio d’aglio, taglialo a metà ed applica la parte interna dell’aglio sulla vescicola per alcuni minuti. Sentirai bruciare ma passerà subito. Ripetere il procedimento ogni ora e la vescicola scomparirà molto velocemente.

Alleviare il dolore dell’Herpes labiale naturalmente

Se si sviluppa l’herpes sulla bocca o sui genitali, ci sono diversi modi per aiutare il dolore lombare e migliorare la guarigione. Ecco come sbarazzarsi dei sintomi dell’ herpes quali irritazione e dolore:
  • Cercate di non toccare le ferite aperte nel corso di un focolaio o prima. Lavarsi le mani ogni volta che lo si fa.
  • Non baciare qualcuno se si ha una ferita aperta e non condividere  le bevande e gli utensili.
  • Evitare la condivisione di uno spazzolino da denti, del balsamo per le labbra o il trucco per ridurre il rischio di trasmissione. Una volta che una piaga è guarita, prendere in considerazione di comprare un nuovo spazzolino da denti in quanto è possibile che le secrezioni vi rimangano per un certo periodo di tempo.
  • Per diminuire l’irritazione, utilizzare sulle piaghe solo prodotti naturali come acqua calda e sapone. Non strofinare le ferite.
  • Non applicare prodotti comprati al supermercato come creme anti-prurito, vaselina, unguenti o altri prodotti che possono peggiorare il gonfiore. L’utilizzo di oli essenziali naturali invece può aiutare.
  • Se una piaga provoca dolore, provare a premere un asciugamano caldo contro la zona interessata per diminuirlo, o fare un bagno caldo o una doccia lasciando che il calore raggiunga la zona dove fa male.
  • Fare attenzione a usare un asciugamano separato da quello che si usa per la bocca, sui  genitali in prossimità di ferite aperte. È possibile trasmettere il virus da una posizione del corpo ad un altra, ma questo limita la probabilità.

Sintomi e segni dell’Herpes labiale

I sintomi più comuni dell’herpes labiale includono:
  • Lo sviluppo di una o più vescicole di herpes labiali che si formano sulle labbra, all’interno della bocca (lingua, gengive, palato) o sulle guance.
  • Le vescicole possono talvolta essere gravi, dolorose e possono rompersi causando la fuoriuscita di fluido infetto.
  • Alcune ferite sviluppano un sottile rivestimento bianco e bruciano quando vengono toccate durante la guarigione.
  • Intorno all’herpes labiale è comune a sentire dolore e altri sintomi di una eruzione cutanea, come rossore o segni di rigonfiamento. Alcune persone sono in grado di che sta per verificarsi un focolaio perché  sentono un formicolio e la sensazione di prurito nei pressi della zona interessata.
  • Alcune persone sviluppano altri sintomi durante i focolai di herpes, simili a quelli causati da un raffreddore o influenza. Possono  includere stanchezza, irritabilità, dolori o una leggera febbre.

Cause dell’herpes labiale e fattori di rischio

L’infezione da HSV-1 viene acquisita dal contatto diretto con un portatore. Le secrezioni infette portano il virus direttamente sulle mucose orali, genitali o anali. C’è anche la trasmissione pelle-a-pelle, e qualsiasi forma di contatto diretto con le ferite sulla bocca, natiche o genitali può far passare il virus. L’HSV-1 è trasmesso principalmente per contatto orale. Il fatto che la maggior parte delle persone non sa di essere stata infettata è uno dei motivi per cui i tassi di trasmissione sono in costante aumento.
I  fattori di rischio per la trasmissione dell’herpes sono:
  • Baciare qualcuno che ha sintomi attivi
  • Qualsiasi forma di rapporto sessuale non protetto (compreso il sesso orale)
  • Entrare in contatto con la saliva di un portatore (ad esempio scambiandosi le posate, il cibo, ecc)
  • Fare sesso con più partner (in quanto il tasso di infezione sia da HSV-1 e sia daHSV-2 è molto alto)
  • Diffusione del virus attraverso il contatto con l’herpes labiale sugli occhi,con le secrezioni sulle dita, o con ulcere / ferite su glutei e cosce
  • Avere alcune malattie che riducono la funzione immunitaria, come l’HIV / AIDS, malattie autoimmuni o epatite
  • Avere un’alimentazione povera che provoca carenze nutrizionali e abbassa le difese immunitarie
  • Fumare sigarette, bere grandi quantità di alcool o fare uso di droghe

Precauzioni sul trattamento dell’Herpes labiale  

Quando si verifica un focolaio di herpes, ci si può aspettare una guarigione in circa 10-14 giorni in media. Durante questo periodo di tempo, il virus è considerato attivo, e si deve essere molto attenti per evitare il contatto diretto tra una piaga e un altra persona. Se dopo aver provato i rimedi naturali per  sopra descritti si soffre ancora di frequenti focolai, è opportuno parlare con il medico. A volte l’immunità è soppressa a causa di un’altra infezione o virus, o anche come effetto collaterale dell’assunzione di alcuni farmaci possono non rendere facile la guarigione. Se una vescicola diventa molto infiammata e si forma del pus potrebbe essere infetta. Rivolgersi al medico se la situazione diventa grave e dolorosa, soprattutto se è il  primo focolaio e si vuole essere sicuri che non ci siano altre cause.

Considerazioni finali

  • L’herpes labiale è una malattia molto comune trasmesse attraverso il contatto diretto con un portatore. L’HSV-1 è di solito trasmesso attraverso il contatto orale.
  • Il virus può causare vescicole e ulcere, anche se in molte persone non si verificano sintomi dopo l’infezione.
  • Il virus dell’herpes labiale non può essere eliminato completamente, ma i trattamenti naturali possono aiutare a mantenere il virus silente e a controllare i sintomi e i dolori durante i focolai.
  • Per sbarazzarsi dei sintomi bisogna avere un’alimentazione corretta, consumare erbe antivirali e applicare rimedi naturali specifici. 
https://www.dionidream.com/herpes-labiale-rimedi/ 
RICCARDO LAUTIZI  Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. E' fondatore anche del portale www.non-dualita.it

post scorrevoli