BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

LO SPAZIO

LO SPAZIO


In Cielo oggi Giove, Signore dell’Amore, incontra la nostra Terra ed i nostri cuori esultano.


“Se si vuole esplorare quell’infinità chiamata Spazio, non si può trascurare il fatto essenziale che ne siamo parte, che in esso viviamo e che, in qualche modo, ne occupiamo un centro. Sotto questo aspetto, lo studioso e il campo di ricerca non sono separati e
distinti e il campo non ha limiti. Lo Spazio, quand’è esplorato senza preconcetto nelle sue qualità intrinseche, rivela proprietà che, se appaiono subito vere all’intuizione, sono talvolta penosamente contrastate e negate dall’evidenza. Quindi bisogna distinguere, con acume e coraggio, fra “evidenza” e “realtà”; e se moltissime cose, grandissime o minime, dimostreranno di essere solo evidenti, saranno da abbandonare per quelle altre, celate o invisibili, che si palesano invece come reali. Così, lentamente, emergono idee che dapprima sono inconsuete, ma che presto si raggruppano e si richiamano fra loro per comporre sistemi e sostenersi, e collaudare la validità di un insieme”. (vedi: “Il Suono creatore”)
*
Alle soglie di un’epoca nuova è necessario ed urgente restaurare e fissare nelle menti e nei cuori umani quei principi fondanti su cui poggerà il pensiero della nuova Cultura/Civiltà della quale cominciamo a percepire i prodromi.
Primo fra tutti si erge certamente il concetto di Spazio, l’Ente nel quale tutto il Creato nei suoi diversi piani e livelli assume vita, coscienza e forma e ove si compiono ogni esistenza e tutti gli sviluppi.
Aprire la mente del cuore alla realtà causante dello Spazio, al di là di quanto si possa dire in queste poche pagine, non significa semplicemente ampliare la nostra visione ma farsi crescere nuove ali ed entrare nel mondo sottile della qualità che coesiste con quello più greve della quantità nel quale per lo più ci costringiamo a vivere.
Come arditi entronauti ci avventuriamo dunque nelle sue profondità, ovvero nella sostanza stessa delle nostre vite, esaminandolo secondo sette assunti che ci permettono di ipotizzarne la natura essenziale, fornendo così una prima traccia su cui basare studi e sperimentazioni future. 

 Gloria alla grande Madre del Mondo!

post scorrevoli