IMMAGINI AFORISMI E CITAZIONI DI ERNEST HEMINGWAY

Sono persuaso che tutta la gente che sorge a profittare della guerra e aiuta a provocarla 
dovrebbe essere fucilata il giorno stesso che incomincia a farlo da rappresentanti 
accreditati dei leali cittadini che la combatteranno.






La corrida è basata sul fatto che è il primo incontro tra l'animale allo stato selvaggio e l'uomo a piedi. Questa è la premessa fondamentale della corrida moderna; 
che il toro non sia mai stato prima nell'arena.





“La paura se ne andava come dopo un’operazione. Al suo posto cresceva un’altra cosa. 
La cosa più importante che avesse un uomo. Che ne faceva un uomo. 
Anche le donne lo sapevano. Più nessuna paura.”






Amo ascoltare. Ho imparato un gran numero di cose ascoltando attentamente. 
Molte persone non ascoltano mai.



Non c'è nessun amico più leale di un libro.




Non bisogna giudicare gli uomini dalle loro amicizie: 
Giuda frequentava persone irreprensibili.





 Oggi non è che un giorno qualunque di tutti i giorni che verranno, 
ma ciò che farai in tutti i giorni che verranno dipende da quello che farai oggi.




Preferisco un nemico sincero a gran parte degli amici che ho conosciuto.





"Così se hai amato qualche donna e qualche paese,
 ti puoi ritenere fortunato, perché se muori, dopo, non ha importanza."





"Quella eccitantissima perversione di vita: la necessità di compiere qualcosa in un tempo
 minore di quanto in realtà ne occorrerebbe."





La vita di ogni uomo finisce nello stesso modo. 
Sono i particolari del modo in cui è vissuto e in cui è morto 
che differenziano un uomo da un altro.





La guerra non è vinta con la vittoria.





Uno scrittore dovrebbe sforzarsi di scrivere una cosa in modo tale da farla diventare
 parte dell'esperienza di coloro che la leggono.





Le pieghe amare intorno alla bocca sono il primo segno della sconfitta.





"Non confondete mai il movimento con l'azione."





"Il vino è uno dei maggiori segni di civiltà del mondo."





Non c'è nessun amico più leale di un libro.





Fino ad ora, sulla morale ho appreso soltanto che una cosa
 è morale se ti fa sentire bene dopo averla fatta, 
e che è immorale se ti fa star male.





"Per il momento, riguardo alla morale, so solo che è morale ciò che mi fa sentir bene
 e immorale ciò che mi fa sentir male dopo che l'ho fatto."





I vecchi non diventano saggi, diventano attenti.





Gli uomini veramente coraggiosi non hanno nessun bisogno di battersi a duello, 
mentre molti vigliacchi duellano in continuazione per farsi credere coraggiosi.





A parlarne troppo non si apprezza più nulla.
Ernest Miller Hemingway 





“Solo nella sconfitta si diventa cristiani.”





“Il suo talento era naturale come il disegno 
tracciato dalla polvere sulle ali di una farfalla.”





Il coraggio percorre una distanza breve; dal cuore alla testa,
 ma quando se ne va non si può sapere dove si ferma; 
in un'emorragia, forse, o in una donna, ed è un guaio 
essere nella corrida quando se n'è andato, dovunque sia andato.





Il guaio della moderna tecnica della corrida è che è diventata troppo perfetta. 
Il matador lavora così vicino al toro, così lentamente e in modo così del tutto 
privo di difesa e di movimento che gli è indispensabile un toro quasi fatto su ordinazione.





[Sugli italiani] 
 "È il suo istinto di conservazione".
 "Il grande istinto degli Italiani". 
"Il più grande istinto degli Italiani".





Il pernod è un'imitazione verdastra dell'assenzio. 
Se ci aggiungi acqua diventa lattiginoso. 
Sa di liquirizia e subito ti tira su, ma poi ti deprime in egual misura.





La giusta maniera di fare, lo stile, non è un concetto vano. 
È semplicemente il modo di fare ciò che deve essere fatto. 
Che poi il modo giusto, a cosa compiuta, risulti anche bello, è un fatto accidentale





Scrissero un tempo che è dolce e meritevole morire per la patria.
Ma in una guerra moderna non c'è niente di dolce né di meritevole, nella tua morte. 
Morirai come un cane e senza ragione.





Se hai avuto la fortuna di vivere a Parigi da giovane, dopo, ovunque tu passi il resto della tua vita, essa ti accompagna perché Parigi è una festa mobile.
(epigrafe di Festa mobile)





Un uomo deve subire molti castighi 
per scrivere un libro veramente divertente.





Ogni giorno leggevo il libro dal principio al punto dov'ero arrivato a scrivere, 
e ogni giorno smettevo che andava ancora bene e sapevo che cosa sarebbe successo dopo.
Il fatto che il libro fosse tragico non mi rendeva infelice perché ero convinto 
che la vita è una tragedia e sapevo che può avere soltanto una fine.





Un giorno o l'altro vedrò gli anglosassoni eliminare la prostituzione 
con uno spazzolino da denti.





Sono stati battuti fin dal principio. Sono stati battuti quando li hanno presi dalle loro campagne 
e li hanno messi nell'esercito. Per questo il contadino è saggio, perché è sconfitto fin dal principio. Mettilo al potere, e vedrai com'è saggio.





Sono stato solo mentre ero con molte ragazze
 e questo è il modo in cui si può essere più soli.





So che la notte non è come il giorno: che tutte le cose sono diverse, 
che le cose della notte non si possono spiegare nel giorno perché allora non esistono,
 e la notte può essere un momento terribile per la gente sola 
quando la loro solitudine è incominciata.





Se la gente porta tanto coraggio in questo mondo, il mondo deve ucciderla per spezzarla, 
così naturalmente la uccide. Il mondo spezza tutti quanti e poi molti sono forti nei punti spezzati. 
Ma quelli che non spezza li uccide. Uccide imparzialmente i molto buoni e i molto gentili e i molto coraggiosi. Se non siete fra questi potete esser certi che ucciderà anche voi, 
ma non avrà una particolare premura.





È il grande inganno: la saggezza dei vecchi. 
Non diventano saggi. Diventano attenti.


 

MACRO

Etichette

Mostra di più

POST PIU' POPOLARI