IMMAGINI CON FRASI TRATTE DAL FILM "V PER VENDETTA"

 Le mille indegnità della natura scivolano su di lui, 
disdegnando la fortuna e brandendo il ferro sanguinante di fumosa strage.




 Siamo spesso da biasimare in questo: è ben provato che con un'aria devota e 
un'azione pia inzuccheriamo lo stesso diavolo.




 Ma in questa notte estremamente fausta permettimi dunque in luogo del più consueto nomignolo di accennare al carattere di questa dramatis persona.
Voilà! Alla Vista un umile Veterano del Vaudeville, chiamato a fare le Veci sia della Vittima che del Violento dalle Vicissitudini del fato. Questo Viso non è Vacuo Vessillo di Vanità, ma semplice Vestigia della Vox populi, ora Vuota, ora Vana. Tuttavia questa Visita alla Vessazione passata acquista Vigore ed è Votata alla Vittoria sui Vampiri Virulenti che aprono al Vizio, garanti della Violazione Vessatrice e Vorace della Volontà. L'unico Verdetto è Vendicarsi... Vendetta... E diventa un Voto non mai Vano poiché il suo Valore e la sua Veridicità Vendicheranno un giorno coloro che sono Vigili e Virtuosi. In Verità questa Vichyssoise Verbale Vira Verso il Verboso, quindi permettimi di aggiungere che è un grande onore per me conoscerti e che puoi chiamarmi V




Signori, attenzione! Questo è un test, un grosso rischio per la nostra fede. Fallire significa insinuare il dubbio in tutto quello in cui crediamo, in tutto quello per il quale ci siamo battuti. Il dubbio farà precipitare nuovamente questo paese nel caos e io non permetterò che ciò si ripeta. Voglio che questo terrorista venga trovato e voglio che capisca profondamente il vero significato della parola "terrore". (Adam Sutler)




 Vuol dire che io, come Dio, non gioco ai dadi, e non credo nelle coincidenze









 Il nostro compito è riferire le notizie, non fabbricarle.
 Quello è compito del governo. (Dascombe)




Buona sera, Londra. Prima di tutto vi prego di scusarmi per questa interruzione: come molti di voi, io apprezzo il benessere della routine quotidiana, la sicurezza di ciò che è familiare, la tranquillità della ripetizione; ne godo quanto chiunque altro. Ma nello spirito della commemorazione, affinché gli eventi importanti del passato, generalmente associati alla morte di qualcuno o al termine di una lotta atroce e cruenta vengano celebrati con una bella festa, ho pensato che avremmo potuto dare risalto a questo 5 novembre, un giorno, ahimè, sprofondato nell'oblio, sottraendo un po' di tempo alla vita quotidiana, per sederci e fare due chiacchiere. Alcuni vorranno toglierci la parola, sospetto che in questo momento stiano strillando ordini al telefono e che presto arriveranno gli uomini armati. Perché? Perché, mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro potere; perché esse sono il mezzo per giungere al significato, e per coloro che vorranno ascoltare, all'affermazione della verità. E la verità è che c'è qualcosa di terribilmente marcio in questo paese. Crudeltà e ingiustizia, intolleranza e oppressione. E lì dove una volta c'era la libertà di obiettare, di pensare, di parlare nel modo ritenuto più opportuno, lì ora avete censori e sistemi di sorveglianza, che vi costringono ad accondiscendere e sottomettervi. Com'è accaduto? Di chi è la colpa? Sicuramente ci sono alcuni più responsabili di altri che dovranno rispondere di tutto ciò; ma ancora una volta, a dire la verità, se cercate il colpevole... non c'è che da guardarsi allo specchio. Io so perché l'avete fatto: so che avevate paura, e chi non ne avrebbe avuta? Guerre, terrore, malattie: c'era una quantità enorme di problemi, una macchinazione diabolica atta a corrompere la vostra ragione e a privarvi del vostro buon senso. La paura si è impadronita di voi, e il caos mentale ha fatto sì che vi rivolgeste all'attuale Alto Cancelliere: Adam Sutler. Vi ha promesso ordine e pace in cambio del vostro silenzioso obbediente consenso. Ieri sera ho cercato di porre fine a questo silenzio. Ieri sera io ho distrutto il vecchio Bailey, per ricordare a questo paese quello che ha dimenticato. Più di quattrocento anni fa, un grande cittadino ha voluto imprimere per sempre nella nostra memoria il 5 novembre. La sua speranza, quella di ricordare al mondo che l'equità, la giustizia, la libertà sono più che parole: sono prospettive. Quindi, se non avete visto niente, se i crimini di questo governo vi rimangono ignoti, vi consiglio di lasciar passare inosservato il 5 novembre. Ma se vedete ciò che vedo io, se la pensate come la penso io, e se siete alla ricerca come lo sono io, vi chiedo di mettervi al mio fianco, a un anno da questa notte, fuori dai cancelli del Parlamento, e insieme offriremo loro un 5 novembre che non verrà mai più dimenticato. (V)




E la morale della favola, signore e signori, è: i buoni vincono, i cattivi perdono e, come sempre, l'Inghilterra domina! (Lewis Prothero)




 Voglio avere l'occasione di parlare con lei prima che scompaia 
dietro a uno dei cappucci neri di Creedy. (Finch)



 Io oso fare tutto ciò che può essere degno di un uomo, 
chi osa di più non lo è. V




 Mio padre era uno scrittore, ti sarebbe piaciuto. Diceva sempre che gli artisti usano le bugie per dire la verità, mentre i politici le usano per coprire la verità. (Evey)




 È una cosa che riguarda tutti i governi:
 i documenti più affidabili sono i documenti delle tasse. (Finch)




 L'energia nucleare è inutile in un mondo dove un virus può uccidere un'intera popolazione, lasciandone intatta la ricchezza. (Delia) [dal suo diario]




 Avevo sempre saputo cosa fare nella vita, e nel 2015 recitai nel mio primo film: Le pianure di sale. Fu il ruolo più importante della mia vita, 
non per la mia carriera ma perché fu lì che incontrai Ruth. La prima volta che ci baciammo, 
capii che non avrei mai più voluto baciare altre labbra al di fuori delle sue.
Andammo a vivere insieme in un appartamentino a Londra. 
Lei coltivava le Scarlett Carson per me nel vaso sulla finestra 
e la nostra casa profumava sempre di rose. 
Furono gli anni più belli della mia vita.
Ma la guerra in America divorò quasi tutto e alla fine arrivò a Londra.
A quel punto non ci furono più rose... per nessuno. (Valerie) [dalla sua lettera]




 Ricordo come cominciò a cambiare il significato delle parole. Parole poco comuni come "fiancheggiatore" e "risanamento" divennero spaventose, mentre cose come "Fuoco Norreno" e "Gli articoli della fedeltà" divennero potenti. Ricordo come "diverso" diventò "pericoloso". Ancora non capisco perché ci odiano così tanto.
Presero Ruth mentre faceva la spesa. Non ho mai pianto tanto in vita mia. Non passò molto tempo prima che venissero a prendere anche me.
Sembra strano che la mia vita debba finire in un posto così orribile, ma per tre anni ho avuto le rose e non ho chiesto scusa a nessuno.
Morirò qui... tutto di me finirà... tutto... tranne quell'ultimo centimetro... un centimetro... è piccolo, ed è fragile, ma è l'unica cosa al mondo che valga la pena di avere.
Non dobbiamo mai perderlo, o svenderlo, non dobbiamo permettere che ce lo rubino... Spero che chiunque tu sia, almeno tu, possa fuggire da questo posto; spero che il mondo cambi e le cose vadano meglio ma quello che spero più di ogni altra cosa è che tu capisca cosa intendo quando dico che anche se non ti conosco, anche se non ti conoscerò mai, anche se non riderò e non piangerò con te, e non ti bacerò, mai... io ti amo. Dal più profondo del cuore... Io ti amo. (Valerie) [dalla sua lettera]




 Ecco! All'inizio anche io pensavo fosse odio, l'odio era l'unica cosa che conoscevo, l'odio aveva costituito il mio mondo, mi aveva imprigionato, mi aveva insegnato a mangiare, bere, respirare. Pensavo che l'odio che mi scorreva nelle vene mi avrebbe ucciso. Ma poi è successo qualcosa... a me, come è successo a te. (V)




 Ascoltami, ascoltami, ascoltami! Questo può essere il momento più importante della tua vita, mettici tutta te stessa! Ti hanno portato via i genitori, ti hanno portato via tuo fratello, ti hanno chiuso in una cella e ti hanno preso tutto ciò che potevano tranne la vita, e tu hai creduto che esistesse solo quella. Vero? Che l'unica cosa rimasta fosse la tua vita. Ma non era vero! Hai trovato qualcos'altro. In quella cella hai trovato qualcosa di più importante per te della vita. Perché, quando hanno minacciato di ucciderti se non avessi dato loro quello che volevano, tu hai detto che avresti preferito morire? Hai affrontato la morte Evey. Eri calma. Eri ferma. Prova a sentire ora quello che sentivi prima. (V)




 Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto. È il principio fondamentale dell'universo: a ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. (V)




 Una rivoluzione senza un ballo
 è una rivoluzione che non vale la pena di fare.(V)




 Nascondi ciò che sono e aiutami a trovare la maschera
 più adatta alle mie intenzioni. (V)




 Evey: Chi sei?
V: Chi... "Chi" è soltanto la forma conseguente alla funzione, ma ciò che sono è un uomo in maschera.
Evey: Ah, questo lo vedo!
V: Certo, non metto in dubbio le tue capacità di osservazione. Sto semplicemente sottolineando il paradosso costituito dal chiedere a un uomo mascherato chi egli sia.




 V: È a madame Giustizia che dedico questo concerto, in onore della vacanza che sembra aver preso da questi luoghi e per riconoscenza all'impostore che siede al suo posto! 
Dimmi, che giorno è oggi Evey?
Evey: Ehm... Il 4 novembre? [suonano le campane della mezzanotte]
V: Non più ormai... Ricorda per sempre il 5 novembre, il giorno della congiura delle polveri contro il parlamento. Non vedo perché di questo complotto nel tempo il ricordo andrebbe interrotto.




 Evey: Tu pensi che far saltare in aria il parlamento renderà migliore questo paese?
V: Non vi sono certezze, solo opportunità.
Evey: Be', puoi essere certo che Creedy incappuccerà chiunque si presenti, dal primo all'ultimo.
V: I popoli non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi che dovrebbero aver paura dei popoli.
Evey: E tu farai in modo che questo accada facendo esplodere un palazzo?
V: Il palazzo è un simbolo, come lo è l'atto di distruggerlo. Sono gli uomini che conferiscono potere ai simboli. Da solo un simbolo è privo di significato, ma con un bel numero di persone alle spalle far saltare un palazzo può cambiare il mondo.
Evey: Vorrei tanto che fosse possibile, ma ogni volta che ho visto cambiare questo mondo è sempre stato in peggio.




 Lewis Prothero: Tu? Sei proprio tu?
V: Il fantasma del Natale passato...




 V: Il mio film preferito! Il conte di Montecristo, con Robert Donat nel ruolo di Edmond Dantes. 
Ah, mi commuovo tutte le volte...
Evey: Non l'ho mai visto!
V: Sul serio? Ti andrebbe?
Evey: Almeno ha un lieto fine?
V: Di quelli che solo la celluloide sa regalare.




 V: La violenza si può usare per una buona causa.
Evey: Che cosa stai dicendo?
V: Giustizia!
Evey: Oh, capisco!
V: In questo paese non c'è un tribunale per quelli come Prothero.
Evey: E hai intenzione di uccidere altre persone?
V: Sì.




 Evey [leggendo un'iscrizione su uno specchio]: Vi Veri Veniversum Vivus Vici...
V: Con la forza della verità, in vita, ho conquistato l'universo.




 V: E così ricopro la mia nuda perfidia con antiche espressioni a me estranee rubate ai sacri testi e sembro un santo quando faccio la parte del diavolo.[14]
Vescovo Lilliman: Ti prego, abbi pietà!
V: Oh, non stasera, eccellenza! Non stasera!
Vescovo Lilliman: Non farlo ti scongiuro!
V: Apri la bocca e tira fuori la lingua!
Vescovo Lilliman: Non voglio morire! Abbi pietà del servitore di Dio! Non ammazzarmi!




Gordon: Vedi, in un modo o nell'altro, siamo entrambi fuggiaschi.
Evey: Ma...
Gordon: Ti stai chiedendo perché ti abbia invitato qui a cena a questo punto, se il mio appetito va in cerca di cibi meno convenzionali. [con riferimento alla sua omosessualità] Purtroppo da un uomo con una posizione come la mia ci si aspetta che intrattenga ragazze giovani e carine come te. Perché in questo mondo se dovessi invitare chi desidero, mi troverei certamente senza casa, per non parlare poi del mio programma televisivo.
Evey: Mi dispiace!
Gordon: Non quanto dispiace a me! E la verità è che dopo tutti questi anni non si comincia a perdere solo l'appetito, anzi... Ci si mette addosso una maschera fino a dimenticarsi chi c'era sotto.




LETTURE CONSIGLIATE
 

L'Apprendista Macrobiotico
Ricette illustrate e consigli per scoprire la cucina Macrobiotica Vegana
Voto medio su 43 recensioni: Da non perdere
€ 9.8

Anatomia della Coscienza Quantica
La fisica dell’auto-guarigione
Voto medio su 10 recensioni: Da non perdere
€ 24

Il Tocco di Re Mida: trasforma in Oro tutto ciò che tocchi
45 esperti rivelano la loro esperienza per ottenere il successo nella vita e nel business
Voto medio su 10 recensioni: Buono
€ 14.9

Thai Royal: il Massaggio dei Re
La potente sequenza terapeutica praticata alla corte thailandese - 180 illustrazioni originali
€ 11.5

Piramidi perdute in Bosnia e Piramidi nel Mondo
La storia antica è falsa: le origini dell'uomo e della civiltà sono da riscrivere
Voto medio su 2 recensioni: Buono
€ 16.9

Rinasci e Risveglia il tuo Potere Interiore
Un metodo rivoluzionario per far emergere il potenziale che è in te
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 15.5

The Miracle Morning
Trasforma la tua vita un mattino alla volta prima delle 8.00
Voto medio su 19 recensioni: Da non perdere
€ 14.5

Prigioni
Le pene collettive
€ 10

L'ABC della Salute Naturale
Consigli pratici per autogestire il tuo benessere
€ 7.9

Guarigione Naturale con i 4 Biotipi Oberhammer
La naturopata più famosa d'Italia ti svela i segreti per una guarigione facile e personalizzata
€ 18.5

Acque Aromatizzate
Per vivere in ottima salute con le acque naturali e fatte in casa - Consigli e ricette per le 4 stagioni
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 9.8

L'Addestramento della Dea Guerriera
Diventa la donna che sei davvero - Prefazione di don Miguel Ruiz
€ 12.9

No Vegan
Prima di diventare vegani leggete questo libro - La verità scientifica oltre le mode
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 17

Il tuo Latte Vegetale Fatto in Casa
Fresco, non pastorizzato e senza conservanti - Più di 70 ricette di latti vegetali, yogurt e formaggi vegan, frullati e succhi
Voto medio su 7 recensioni: Da non perdere
€ 9.8

Scuola di Cucina Vegetale e Creativa
Tutte le tecniche di taglio, cottura e conservazione e oltre 200 ricette secondo il ritmo delle stagioni
€ 19.9

Il Codice della Mente Straordinaria
Vivi secondo le tue regole personali: 10 leggi per affermare un pensiero non convenzionale
Voto medio su 4 recensioni: Sufficiente
€ 19

Detox in 7 Giorni
La dieta settimanale a base di succhi vegetali per disintossicarsi, dimagrire e sentirsi in piena forma
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 11.5

Modern Sex Magick - Vol.1
Segreti di Spiritualità Erotica
Voto medio su 1 recensioni: Sufficiente
€ 17

Disintossicati e Guarisci con l'Oil Pulling
Tutte le malattie iniziano in bocca
€ 13.5

Positive Nutrition
I pilastri della longevità: come allenare le cellule a vivere meglio e più a lungo
€ 18

Il Mio Erbario
Con 100 piante illustrate e il prontuario per la cura di oltre 150 patologie
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 12.9

I Batteri Intestinali: la chiave per guarire e vivere in salute
Come prevenire, curare e guarire allergie, sovrappeso, diabete, colon irritabile, autismo, depressione, e molto altro
Voto medio su 6 recensioni: Buono
€ 16.5

Eco Kit per le Pulizie Ecologiche
Autoproduci in modo ecologico 15 detersivi naturali
Voto medio su 9 recensioni: Buono
€ 24.9

L'Orto Naturale for Dummies
Coltivare senza fatica e in armonia con la natura - Realizzare orti per sé, per la scuola o la comunità - Progettare il balcone, il terrazzo e la finestra
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 19.9

Biocosmesi Vegana, Fresca e Naturale
Consigli e ricette per una cura della pelle con ingredienti vivi, e senza agenti chimici
€ 14.5

Avrah Ka Dabra - Creo la Mia Felicità
Come invitare la felicità nella tua vita e renderla durevole autorealizandosi
Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere
€ 18

Il Benessere Totale
The Spectrum: un programma scientificamente provato
Voto medio su 1 recensioni: Buono
€ 19.5

L'Enigma Quantico
Quando la fisica incontra la coscienza
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 15.5

Attacco alle Malattie del Cervello
Prevenire e curare con metodi naturali Sclerosi Multipla, Parkinson, Alzheimer, Miastenia Gravis, Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), Fibromialgia, Sindrome da fatica cronica
Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere
€ 11.8

The pH Balance
Guida e Dieta per la salute - Soluzioni pratiche, gestione della dieta + 175 ricette
€ 22.5

Ayurveda: Vita, Salute e Longevità
Manuale introduttivo alla medicina e all'alimentazione ayurvedica
€ 14.5

La Fisica dell'Anima
Terza edizione ampliata
Voto medio su 42 recensioni: Da non perdere
€ 16.9

Liberi dal Mal di Schiena - Yoga che ti Passa!
30 posizioni per una schiena felice
Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere
€ 19

Le Piastre di Tesla e di Kolzov
Due moderni rimedi di bioenergia
€ 24

Ricette e Rimedi Naturali con l'Aloe Vera
Tutte le virtù di un autentico elisir di salute e bellezza
€ 4.9

Guida alla Consapevolezza e alla Quiete Profonda Voto medio su 4 recensioni: Buono
€ 20

post scorrevoli