BENVENUTI SU

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Immagine
Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi presenti e....chissà, forse collaborando oggi, collaboreranno insieme nel futuro.
Ma di questo non ci preoccupiamo, sappiamo che tutto si gioca nell'oggi, perchè è ciò che oggi decidiamo che darà l'impronta al nostro futuro.
Discutiamo di tanti aspetti della vita, alcuni condivisi, altri meno, ma che importa....se non ci fosse un po' di pepe non saremmo reali, ed invece mi piace pensare che siamo persone e non solo nik non meglio identificati.
E' il mondo dei sentimenti, quelli più autentici. Questo blog rappresenta un sentiero, una Via che da tanto tempo percorro, il più delle volte da sola, altre con amici carissimi che il Buon Padre ha posto al mio fianco.
Gli argomenti affrontati sono molteplici, così come molteplici sono le strade che percorriamo ogni giorno. A volte sbagliamo il percorso, ma l'importante è avere …

Archivia

Mostra di più

L'INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL'ESSERE




IL TEMPO scorre veloce…e ….
Il tempo scorre veloce, una cosa che quasi non si percepisce dai libri di storia, che fissano nella memoria solo gli eventi più importanti, ma il mondo tutt’intorno cambia, cambia inesorabilmente ed ecco che ciò che appariva normale prima ora diviene una stranezza.
Quand’ero fanciullo a scuola erano assai rari i compagni con genitori separati, situazioni più uniche che rare. La famiglia tradizionale costituita dal legame della coppia e di conseguenza da una sorta di unione dei membri del clan era consuetudine, malgrado le ovvie contraddizioni…
La fotografia del presente appare quasi il negativo della medesima immagine… diventano casi unici e rari le situazioni in cui la struttura famigliare riesca a reggere e sia presente una stabile unione.
Ma cosa è cambiato… Cosa ha provocato il tracollo delle unioni matrimoniali degradando nelle diffuse separazioni e divorzi ?

Tutt’altro che facile cercare una risposta che possa risultare applicabile in senso generale. Forse è più facile e percorribile tentare la via di alcune considerazioni oggettive.
Le relazioni tra esseri umani, benché istintivamente naturali, non sono poi così facili in quanto sono moltissimi i fattori che intervengono nel rapporto tra due individui. Questi fattori di influenza possono essere costituiti da interferenze esterne, ossia l’ambiente famigliare, amici e lavoro. Altri fattori ancora più importati sono quelli interiori ossia le pulsioni emotive quali: paura, gelosia, egoismo, aggressività … etc. Gli aspetti emotivi sono di per se stessi una cosa normale, fino a quando non si concretizzano in una sorta di squilibrio.
Trovare una responsabilità o attribuire una colpa ad un comportamento per spiegare le numerose separazioni è di per se stesso assurdo, in quanto non è quasi mai un particolare evento ad iniziare la lacerazione ed il distacco, ma una progressione di cambiamenti.
Per trovare una risposta o più semplicemente un punto di riflessione, occorre prestare attenzione al cambiamento. Nessun individuo rimane immutato nel tempo, siamo soggetti a continui cambiamenti, determinati dal lavoro, dalle amicizie, dalle vittorie e dalle sconfitte che affrontiamo, dal benessere così come dalla malattia o più semplicemente dallo scorrere delle esperienze che riempiono i nostri giorni.
Questo mutare rende costantemente instabili gli equilibri, una qualsiasi coppia, anche la più tenace affettivamente non è e non può essere immune allo stress dei continui cambiamenti. Si di stress ci si ritrova a parlare, questo continuo riadattarsi ai cambiamenti stressa e logora.
Da questa riflessione apparirebbero senza speranza tutte le relazioni, in fondo tutto è solo una questione di affaticamento e quindi di tempo…
Questo è vero ma di certo solo in parte in quanto ci sono innumerevoli fattori che di controparte possono giocare a favore per la conservazione dell’equilibrio. Senza voler cadere nell’esprimere un’ovvietà il primo fra tutti è l’amore, ossia quel sentimento per cui l’altro o l’altra sono in una posizione di interesse preferenziale, quel sentimento per cui i bisogni dell’altra parte vengono reciprocamente considerati importanti e meritevoli della massima attenzione.
Ma cosa scatta allora, nel generare il crescente strappo, .... siamo magari certi che si tratti di amore con la “A” maiuscola, eppure qualcosa inizia a non funzionare.
L’amore che proviamo ci consente di mettere in primo piano reciprocamente la nostra controparte … ma qualcosa ancora inizia a non andare per il verso giusto… di cosa si tratta ?
Anche questa apparirà molto probabilmente un’altra ovvietà… il dialogo. Il comunicare nella nostra epoca della comunicazione, fatta di smartphone, tablet, social etc è nella realtà gestito con eccessiva leggerezza. Si è convinti di farlo, ossia siamo convinti di aver detto o fatto comprendere il nostro stato emotivo, ma nella realtà il messaggio non passa… viene dedicato poco tempo allo scopo, si lascia più spazio alla frenesia quotidiana dimenticando l’importanza di capire e di farci comprendere.
Più di quanto non si immagini è fondamentale non tanto ciò che crediamo di aver detto ma ciò che viene compreso dalle nostre parole e dai nostri gesti. Questo disturbo delle comunicazioni, i messaggi non compresi, diventano via via l’elemento che induce ad un progressivo allontanamento, intravedendo nella persona amata non più un compagno o una compagna ma un estraneo, fino a divenire un nemico ed un ostacolo alla serenità personale.
Ma il mondo misterioso dell’affettività è ancora più complesso di come può apparire, e non tenteremo di affrontare ogni aspetto in questa riflessione, ma è importante porre l’attenzione ancora su alcuni aspetti che vengono dati per scontati.
Il mondo maschile e il mondo femminile sono due universi completamente diversi, fatti per essere complementari ma naturalmente diversi, ma talmente diversi da apparire alieni gli uni agli altri.
Ciò che ha un significato per una donna il più delle volte non ne ha affatto per l’uomo e viceversa. Questi due mondi che si attraggono e respingono sono purtroppo reciprocamente completamente oscuri. Si insegna a leggere e scrivere ma nulla si insegna per aiutare a comprendere come il mondo venga percepito da una donna e come venga percepito da un uomo. Questo rendo il tutto estremamente difficile.
Un aiuto in tal senso viene offerto dalla capacità di dialogare, ossia di condividere sentimenti emozioni, pensieri e paure. Cosa che ovviamente appare più facile a dirsi che a farsi… ma la vera ricetta sta forse semplicemente solo in questo aspetto, la capacità di comunicare, liberi da qualsiasi maschera, corazza o paura.
Nessuna maschera, che altro non serve se non a mitigare la paura interiore, può consentire di realizzare una comunicazione vera, efficace e profonda.
Serve quindi spogliarsi delle tante armature indossate a seguito del personale vissuto… sono solo zavorre e causa di altra futura sofferenza.
Riconoscere le proprie maschere e le proprie paure, quelle che generalmente amo chiamare i propri fantasmi, non è impresa facile, forse è la cosa più difficile è un viaggio verso la presa di coscienza e consapevolezza, un viaggio che provoca anche dolore e spavento ma attraverso il quale si rinasce da crisalide a farfalla.
Per chiudere questo lungo pensiero riflessivo vogliamo ricordarci “che per dare amore puro occorre saperne dare pienamente anche a se stessi” nulla di edonistico ma consapevolezza apprezzando e accettando con amore pregi e difetti.
Fr. martin

http://www.loggiadeglialfieri.org/loggiadeglialfieri/linsostenibile-leggerezza-dellessere/ 



Farina di Tapioca Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere
€ 3.4

Farina di Lenticchie
Macinata a pietra - 100% farina di lenticchie
Voto medio su 15 recensioni: Da non perdere
€ 4.53

Farina Pandisempre
Miscela di farine di cereali macinate a pietra naturale
Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere
€ 5.3

Farina di Mais
Fonte di fibre e senza glutine
Voto medio su 5 recensioni: Buono
€ 2.05

Farina di Castagne
Naturalmente senza glutine
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 6.83

Farina di Ceci
Naturalmente senza glutine
Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere
€ 3.44

Farina di Teff
Fonte di fibre, priva di glutine
Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere
€ 5.41

Farina di Miglio
Naturalmente senza glutine
Voto medio su 7 recensioni: Da non perdere
€ 3.3

Farina di Quinoa Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere
€ 6.04

Farina Tipo 0 di Grano Tenero Manitoba Biologica
Farina di frumento macinata a pietra naturale
Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere
€ 3.6041

Farina di Cocco
Fonte di fibre e proteine
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 1.8

Farina di Quinoa
Per preparare la piadina, i biscotti e le focacce
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 7.18

Farina di Ceci
€ 3.5

Farina di Ceci
Biologica - macinata a pietra
Voto medio su 117 recensioni: Da non perdere
€ 3.3

Farina di Farro Monococco Enkir Biologica
Farina alternativa al frumento macinata a pietra naturale
Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere
€ 5.8

Farina di Grano Duro Biologico Timilia Voto medio su 1 recensioni: Buono
€ 2.4

Farina Biologica di Germogli di Grano Saraceno
Tutta la vitalità dei germogli!
€ 5.31

Farina di Lenticchie Rosse Decorticate Biologica Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 3.95

Farina Biologica di Grano Kamut Voto medio su 1 recensioni: Buono
€ 4.45

Farina di Carrube Biologica - 500 g
Prodotto vegano e crudo
€ 11.8

Farina Sapori Antichi Biologica
Miscela di farine di cereali antichi macinate a pietra naturale
Voto medio su 7 recensioni: Da non perdere
€ 5.8

Farina di Lino Biologica
Macinata a pietra, Vegan e Raw food friendly
Voto medio su 17 recensioni: Da non perdere
€ 3.83

Farina di Lupini Biologica
Per preparare polpette, focacce, vellutate vegan
Voto medio su 10 recensioni: Buono
€ 2.89

Farina di Piselli Biologica
Per preparare polpette, frittate, vellutate vegan
Voto medio su 15 recensioni: Da non perdere
€ 2.39

Farina Biologica di Germogli di Miglio
€ 5.31

Farina di Fagioli Borlotti Biologica Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 3.95

Farina di Mandorle Biologica
Ad alto contenuto di fibre - fonte di proteine
Voto medio su 48 recensioni: Da non perdere
€ 7.85

Farina di Soia Biologica Voto medio su 1 recensioni: Sufficiente
€ 3.9001

Farina di Lenticchie Integrale Biologica Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 3.75

Farina di Teff Biologica Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere
€ 4.35

Farina di Sorgo Biologica Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 2.99

Farina di Fave Biologica Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 3.75

Farina di Piselli Biologica Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere
€ 2.2501

Farina di Semi di Carrube Biologica
Addensante vegetale ideale per rendere setose creme, gelati, salse.
Voto medio su 1 recensioni: Mediocre
€ 1.3

Farina Di Chufa Fine Biologica - 250 g
Gusto dolce e mandorlato
€ 6.5

post scorrevoli