Post

Visualizzazione dei post da gennaio 15, 2017

IMMAGINI BUONA DOMENICA

Immagine

LA TRAPPOLA DEL RICATTO EMOTIVO

Immagine
A cura della Dott.ssa Maria Cristina Zezza 

Quante volte ci è capitato di essere vittime (o autori) di ricatti emotivi per cui se non facevamo come voleva l’altra persona ci assaliva il senso di colpa o ci si prospettava qualche conseguenza terribile (essere abbandonati, non essere considerati bravi figli/partner/amici)?
Il ricatto emotivo è una forma subdola di manipolazione, per la quale il “manipolato” sente di non avere altra scelta che fare come viene richiesto dall’altro anche se questo non è nella sua volontà, sentendosi in qualche modo in trappola.
In qualsiasi modo venga espresso il ricatto, il

PETIZIONE PER I TERREMOTATI

PANE AL CARBONE VEGETALE: VALE LA PENA COMPRARLO?

Immagine

BUON GIOVEDI'

Immagine

BUON MERCOLEDI'

Immagine

BUON MARTEDI'

Immagine

LA FINE DI UN AMORE. COME SOPRAVVIRE ?

Immagine
A cura della Dott.ssa Maria Cristina Zezza 
La fine di un amore, la perdita della persona amata è un dolore che tutti, almeno una volta nella vita, si sono trovati a dover affrontare. Gia dai tempi antichi i poeti latini cantavano odi all’amore perduto. La fine di un amore è tuttoggi una delle principali fonti di ispirazione per cantanti, scrittori e poeti. E’ un dolore intenso che porta con se sentimenti di perdita, abbandono, paura e incertezza. Cosa comporta la fine di

CHE COS'E' L'EGO ?

Immagine
L’ego è sempre l’identificazione con la forma; sempre alla ricerca di se stesso si perde sempre in qualche forma. Le forme non sono solo oggetti materiali e corpi fisici. Le più importanti sono le forme di pensiero che continuamente si ergono nel campo della consapevolezza.  Sono formazioni di energia, più sottile e meno densa della materia fisica,

UN NUOVO APPROCCIO PER LA PERDITA DI PESO: ACCETTA LA SFIDA !!

Immagine
Chi è stato a dieta almeno una volta nella vita se ne sarà già accorto: spesso è più facile perdere  i kg in eccesso che mantenere il peso forma raggiunto nel tempo. Questo è dovuto a un misto di perdita di motivazione, difficoltà a trovare nuovi stimoli e  mancanza di alternative con cui fronteggiare gli stimoli che invogliano a un cattivo stile di vita.
Secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Obesity esisterebbe una nuova strategia per affrontare queste insidie: un trattamento che, oltre alle indicazioni su dieta e attività fisica, permetta alla persona di “agganciare” la perdita di peso al conseguimento di un obiettivo personale più forte e importante.

Questo approccio si chiama Acceptance-based behavioral therapy e si basa appunto sull’accettazione di una serie di piccoli- grandi traguardi rilevanti per l’individuo. Alcuni esempi sono il  poter indossare un

LA SINDROME DEL LUNEDI' MATTINA

Immagine
Il 30% dei certificati medici di malattia viene presentato al lunedì (dato Cgia Mestre). A leggere questi  numeri verrebbe subito da domandarsi quanti di questi riguardino malesseri reali, e quanti invece siano frutto di pigrizia, connivenza e ruberie varie. Si può però parlare di Sindrome del lunedì mattina?
Secondo lo psicologo Alex Gardner i lunedì sono così deprimenti al punto da non farci sorridere prima delle 11:16. Portiamo con noi un antico retaggio tribale: durante i week-end socializziamo con i nostri simili e a inizio settimana ne patiamo l’interruzione. Introdurre attività socializzanti

BUON LUNEDI', BUON INIZIO SETTIMANA

Immagine

MAPPA

IL GIARDINO DEI LIBRI

Acquista su Il Giardino dei Libri

MACRO

SCOPRILO SUL GIARDINO DEI LIBRI