Post in evidenza

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi ...

lunedì 29 gennaio 2018

IL POTERE DELL’ENERGIA FEMMINILE



Il terrore è il miglior deterrente per tener lontana la felicità e noi donne conosciamo a fondo questo sentimento invalidante e distruttivo. La rincorsa verso un uomo che possa soddisfare i tuoi bisogni è ancora forte dentro di te: hai paura e per questo non ti prendi neppure il tempo di guardarti dentro per capire cosa vuoi veramente.


Forse temi proprio questo: guardare dentro di te per vedere che i bisogni non esistono. E allora, cosa faresti se potessi davvero vedere che non ci sono necessità ma solo condivisioni? Come sarebbe la tua vita se potessi comprendere che non esiste il per sempre ma l’attimo creativo quotidiano in cui cogliere l’amore per ciò che è? Come sarebbe vivere con un uomo in modo consapevole, uniti nella comprensione dei propri ruoli, senza prevaricazioni, crescendo insieme?


Ma tu insisti, amica mia, insisti passando da una relazione all’altra nella speranza che il futuro sia migliore del passato. Come può essere se nel tuo presente non ti prendi il tempo di rinnovare i tuoi pensieri? Proponi un futuro uguale al passato appena trascorso, solo perché non ti sei presa quell’attimo di tempo necessario a evitare l’inutile rincorsa a caccia di farfalle. Forse ancora non sai che è proprio dal passato che puoi trarre il massimo dei vantaggi, accorgendoti.
Quali sono le tue ambizioni, i tuoi valori, i sogni che hai depositato nel cassetto più remoto della tua anima? Fai un elenco e osserva con attenzione, perché quando metti nero su bianco la tua vita diventa più potente il risultato. In prima battuta potrebbe non piacerti ciò che leggi. “Possibile che tutti questi sogni siano rimasti lì ad ammuffire?”   Ma poi, con un po’ di pratica, diventerai sempre più brava nel comprendere che la vita è un foglio bianco che tu stessa hai scritto, passo dopo passo, sin da quel primo morso alla mela,  fino ad arrivare qui e ora.
Da allora ti hanno detto molte cose, tutte discutibili, ma che hai accettato, dimostrando così una debolezza che all’inizio chiami fragilità: com’è ironica la vita! Mi chiedo come possa essere fragile Colei che dà la vita stessa custodendola dentro di sé come una perla preziosa nel suo scrigno. Com’è possibile chiamare sesso debole Colei che è pronta a indossare i panni della tigre per proteggere ciò che ama.
Tu sei tutt’altro che fragile e debole: hai dentro di te la straordinaria capacità di rendere migliore il mondo. Forse è proprio questo che ti destabilizza. E così invece di assumerti la responsabilità della tua vita, lasci che tutto si svolga come se tu fossi un burattino nelle mani diaboliche di un burattinaio crudele pronto a tagliarti i fili per renderti schiava e immobile.
Pericolo! Questo è pericoloso! Non ci sono burattinai né burattini: ci sei tu con la tua straordinarietà, regista e attrice, pronta a recitare un copione interamente scritto da te. E la bella notizia è che lo puoi riscrivere una, cento, mille volte più bello di come lo puoi immaginare: la Dea brilla dentro di te ed è in attesa di essere chiamata per servire la tua volontà. Non hai bisogno di urlare, aggredire o trattenere per ottenere ciò che vuoi: è necessario solo un piccolo accenno di melodia per accompagnare il tuo canto libero.


Come pensi sia la tua vita nella ricchezza consapevole di ciò che sei realmente? Se il prezzo da pagare è la comprensione, allora ben venga un attimo di solitudine, propizia per capire cosa sei venuta a fare qui, in questo mondo. Tu lo sai: il tuo compito è molto più grande dell’indossare lingerie sexy su tacco 12, molto più del camminare per strada cercando  sguardi di approvazione, molto più dell’aggressiva volontà che ti fa somigliare a un maschio mancato, ancor di più del rincorrere un uomo accontentandoti delle briciole.
Sprigiona la Dea che è in te, lasciala libera di esprimersi, muoviti, danza, ridi, piangi, scherza: una donna carica del suo potere femminile è in grado di vivere l’amore a qualunque età. C’è un uomo nel mondo che sta aspettando di sentire il tuo canto che riconoscerà nel momento in cui tu renderai libera la tua voce.
Lucia Merico


I CONSIGLI DI GABRY 




post scorrevoli