Post in evidenza

"DISABILI NEL CORPO, ABILI NEL CUORE"

Benvenuti a tutti i nuovi amici. Le nostre strade si incrociano, provengono da diverse esperienze, da diversi passati, da diversi ...

sabato 30 giugno 2018

L’OPPORTUNITÀ’ DI UNA NUOVA SCELTA: LA VIA DELL’AMORE di OLLIN


Esiste sempre l’opportunità di scegliere ma alla fine, è più comodo fare come fanno gli altri, come ci hanno insegnato e come vediamo al di fuori, perché così funzionano i neuroni specchio. Ma un giorno il mio Maestro mi disse: “tu puoi scegliere perché hai visto che esiste un’altra via, la cosa più facile sarà fare come fanno tutti, quella più difficile ma che ti da più benessere, è la via dell’amore”.
Tutto ciò che accade e che ci ferisce ci fa chiudere il cuore. Arriviamo a
un tal punto di chiusure e di paura che diventa difficile avere relazioni sane, anche con noi stessi. Le ferite che si risvegliano sono necessarie per fare una certa esperienza e comprendere cosa c’è dietro quelle ferite che è il nostro potenziale da integrare e mettere in pratica. Se osserviamo quante risorse ci fanno sviluppare le difficoltà della vita e ci focalizzassimo solo su quelle sarebbe un successo. Invece, purtroppo, entriamo in regressione la maggior parte del tempo e i nostri filtri (che sono gli occhiali con cui guardiamo il Mondo attraverso le nostre esperienze del passato anche molto inconsce), ci fanno vedere le cose distorte e diamo la colpa agli altri di farci del male, abbandonarci, tradirci, non amarci, ma in realtà siamo noi che lo facciamo tutto il tempo.

I tempi in cui siamo ci riportano le lezioni della vita, quelle che ci piacciono di meno. La tensione e il nervosismo che rivoltiamo contro gli altri, non è altro che ciò che ci fa rabbia di noi e della nostra vita ma non riusciamo a vederlo. Incolpiamo mamma, papà, i figli, il compagno la compagna, mariti e mogli, colleghi, capi ecc. della nostra situazione senza renderci conto che siamo attivi artefici della nostra realtà.

La tensione è in aumento, viste le eclissi che si sono attivate con questa luna piena e una serie di pianeti che creano elettricità. Cosa fare allora? quale via scegliere? E’ veramente colpa dei pianeti che stiamo così? o è la vita che ci siamo creati a non andarci bene?
Abbiamo una grande opportunità: quell’amore che cerchiamo fuori esiste dentro di noi e va aperta quella porta. Dimostrandoci che esiste un’accoglienza id tutte le nostre parti, anche quelle che giudichiamo sbagliate in realtà sono parte di un teatro, di un film che si chiama vita ed esperienze da vivere. Ogni volta che entriamo nella ferita possiamo andare oltre, ma dipende da noi se vogliamo cambiare la visione di tutto ciò che abbiamo visto fino ad oggi e aprirci a noi senza paura sentendoci al sicuro.

Re-agire…. ben si dice, agire da Re e da Regine è tempo ormai! Abbiamo una grande opportunità questa estate di essere amore e non reagire alla rabbia ma prenderci cura di lei comprendendo che dietro c’è una grande sofferenza di chi la esprime, non reagire all’abbandono perché ci siamo noi per noi stessi ad accoglierci e imparare a farlo è necessario per sviluppare l’amore e aprire il cuore stando al sicuro, non reagire alla mancanza di presenza degli altri, sviluppando la nostra presenza a noi stessi, cosa per cui siamo continuamente alla ricerca fuori senza vedere che tutto questo veniamo a ritrovarlo dentro.

Non siamo Santi no…. né illuminati e ci possiamo concedere di arrabbiarci, possiamo allontanare chi sentiamo ostile e non apporta nulla anzi toglie, chi non ci rispetta o ci denigra…siamo liberi di decidere chi entra nel nostro giardino e non per questo non si chiama amore… amore è scegliere il meglio per noi, nulla di personale, rispettando la nostra storia, le nostre fragilità e i nostri limiti, cercando però di migliorarci attraverso percorsi che ci diano comprensione e conoscenza di noi stessi e degli altri.
E’ tempo ormai e ognuno scelga per sé, nulla è obbligatorio, nulla è decisivo, la mutabilità del cammino è fondamentale qui, il libero arbitrio sta nel cosa facciamo davanti agli eventi che viviamo fuori e dentro di noi.

La tensione aumenterà e voi cosa farete? vedrò alcuni bestemmiare in giro, altri amarsi di più….tutto è lecito e perfetto…perché la perfezione di questo Mondo prevede l’accettazione del bene e del male, di ogni stato di coscienza, anche di chi non vuole vedere nè sentire…è lecito è una scelta personale. Sapendo, però…che questo determina il nostro futuro…ciò che scegli oggi crea il tuo doman.

Buon cammino cosmico naviganti!

Ollin

 I CONSIGLI DI GABRY



post scorrevoli